Abetone Night Race: bella notturna sugli Appennini, Raffaele Adiutori su Carlo Colaianni al maschile, Giovanna Bigagli prima donna.

Di IGOR ANTONELLI ,

Una bella nevicata ha salutato l'Abetone Night Race
Una bella nevicata ha salutato l'Abetone Night Race

Di Igor Antonelli

Il numero dei partecipanti, più di 80, la nevicata in corso e la partecipazione di atleti dal Trentino all’Abruzzo passando per tutte le zone del nord appennino, ha reso la serata piacevole e ricca di spunti agonistici.

Mi permetto di sottolineare che il più importante di questi è la conferma dell’astro nascente dello sci alpinismo dell’Appennino, Carlo Colaianni (di San Felice D’Ocre – L’Aquila- sci club Gran Sasso) 16 anni ancora da compiere e in grado di battagliare fino alla fine con un veterano della specialità Raffaele Adiutori, vincitore della gara.

Carlo conferma lo splendido risultato (14° assoluto) ottenuto sulle Alpi al "Su-perLusia Su-perDanilo" (più di trecento partecipanti) e promette bene per il futuro.

Sugli 850 m di dislivello, comprensivo di due cambi tecnici, tra le donne ha trionfato Giovanna Bigagli, del team “Bogn da Nia” (Canazei).

La gara era open e vi hanno partecipato anche due atleti con lo snowboard (scietti e splitboard), Alain Filoni 1° e Igor Antonelli 2° entrati tra i primi 20 complessivi.

  • Da fine 2013 ho creato e gestisco un’attività in proprio nel campo dell’organizzazione, coordinamento e gestione di eventi sportivi in montagna. Lavoro allo sviluppo delle attività outdoor e delle manifestazioni legate alla promozione del territorio dell’Appennino centrale. Ho lavorato come direttore operativo e project manager per aziende italiane e estere con responsabilità legate a start-up di progetti industriali importanti. MBA (Master in Business Administration) presso Università LUISS (Roma). Sci e Snowboard alpinista, Trail Runner.



Può interessarti