Scialpinismo

Skialpdeiparchi LaSportiva-Skitrab: premiazioni finali a Villa Sant'Angelo (AQ)

Premiazione finale Skialpdeiparchi

Sabato 30 aprile si sono svolte a Villa Sant’Angelo-L’Aquila le premiazioni finali dello SKIALPDEIPARCHI 2016. Il “La Sportiva Classic Trophy” e  lo “Skitrab Night Trophy” hanno visto complessivamente lo svolgersi di 11 manifestazioni 6 notturne e 5 diurne.

All’evento hanno partecipato atleti, organizzatori e sponsor dell’edizione 2016 in una festa dello scialpinismo che è stato un momento conviviale dove tutti gli iscritti oltre ai vincitori hanno ricevuto un premio al di là del piazzamento.

...

Continua a leggere

Morto uno scialpinista nel vallone del Carro a Ceresole Reale

Il luogo dell'incidente nel Vallone del Carro e le operazioni di soccorso

Ancora una vittima in montagna durante una escursione di scialpinismo. E' successo questa mattina nel vallone del Carro, nel comune di Ceresole Reale, a circa 2100 metri di quota, una classica dello scialpinismo canavesano, un vallone che confina con la Francia e la vallata che porta a Bonneval, nella zona del Parco del Gran Paradiso.

Lo sfortunato scialpinista è scivolato sulla diagonale molto gelata che porta alla parte superiore del vallone, finendo nelle rocce del torrente, scoperto a causa ...

Continua a leggere

Itinerario Scialpinismo e Snowboard-alpinismo – Monte Amaro per la Rava del Ferro, Majella (Sant'Eufemia a Majella, Abruzzo)

Apertura itinerario Monte Amaro Majella per la Rava del Ferro

INIZIO ESCURSIONE: Lama Bianca, Sant'Eufemia a Majella (quota 1450 metri)

ACCESSO: Prendere l'autostrada A25 Torano-Pescara, uscire ad Alanno-Scafa, proseguire per Caramanico Terme, quindi Sant'Eufemia a Majella, poi direzione del Passo San Leonardo. All'altezza di Rocca Caramanico si prende la strada per Lama Bianca, che salendo presenta alcuni tratti non asfaltata, fino a quota 1450, parcheggiare e iniziare l'escursione.

DISLIVELLO: 1350 metri circa

DIFFICOLTA: BS (Buoni sciatori e snowboarder alpinisti)

TEMPO: 2h30m ...

Continua a leggere

Annullata la Patrouille des Glaciers

Verbier e la PDG

“La deuxième course de la Patrouille des Glaciers est annulée.”

Poche parole sul sito della manifestazione e l'edizione 2016 della Patrouille des Glaciers, la gara di scialpinismo che collega Zermatt a Verbier, è stata annullata a causa delle pessime condizioni meteorologiche. La decisione è stata presa questa mattina dopo una riunione dell'esercito, che organizza l'avvenimento.

Peccato che a questa tribolata stagione dello scialpinismo, in cui prima mancava la neve e nel finale le gare si ...

Continua a leggere

La Patrouille des Glaciers rinviata a stanotte

Il tracciato della Patrouille des Glaciers

Neve e nebbia sul percorso hanno costretto gli organizzatori della Patrouille des Glaciers, la gara di scialpinismo in squadre a tre che si disputa tra Zermatt e Verbier, organizzato dall'esercito svizzero, a rinviare di 24 ore la partenza della gara. L'esperienza di 4 anni fa, quando la gara fu interrotta ad Arolla, è servita a prevedere il giorno di recupero. A questo punto dita incrociate e occhi al cielo, e ai siti meteo, per 2400 scialpinisti, in attesa ...

Continua a leggere

Henri Aymonod ed Enrico Loss vincono la Patrouille des Glaciers giovani

Henri Aymonod ed Enrico Loss vincono la Patrouille des Glaciers giovani (foto Torri)

In attesa della finalissima di stagione in programma domani sera con la mitica cavalcata a fil di cielo tra Zermatt a Verbier, la Patrouille des Glaciers con i suoi 53km e 4000m up, oggi i riflettori sono stati tutti per le 62 coppie della PdG Jeunes. Tre differenti tracciati con dislivelli a scalare: 800 per gli Junior, 600 per i Cadetti B e 500 per gli Scolari.

A Presentarsi per primi al traguardo di Verbier gli italiani Henri Aymonod ...

Continua a leggere

Morti due scialpinisti travolti da una valanga sotto la vetta del Rutor

La salita finale alla Testa del Rutor (foto d'archivio)

Ancora un incidente mortale causato dal distacco di una valanga oggi in Valle d'Aosta, ancora in Valgrisenche. Le vittime sono due scialpinisti che salivano verso la Testa del Rutor, poco sotto la cima posta a 3486 metri di quota, travolti dalla valanga e trascinati in basso dove hanno perso la vita. Sono due piemontesi, Franco Giuliano, 67 anni di Mezzenile (Torino) e Pietro Gilodi, 60 anni di Cellio (Vercelli) ex gestore del Capanna Margherita e volontario del Soccorso Alpino ...

Continua a leggere

Trofeo Parravicini: Pietro Lanfranchi-William Boffelli festeggiano gli 80 anni della gara del rifugio Calvi a Carona

Partenza Trofeo Parravicini 2016 (foto fisibergamo)

Il Trofeo Parravicini è la più antica gara di scialpinismo italiana, e giunta alla sua 67a edizione festeggia gli 80 anni dalla prima edizione del 1936.

Grazie all'aiuto dei volontari la gara si è potuta svolgere sul percorso integrale (1800 m dislivello e 17 ,5 km di sviluppo), eccezion fatta che la cima del Monte Cabianca che per la mancanza di neve sarebbe stata affrontata a piedi sia in salita che in discesa.

Sin dalle prime battute ...

Continua a leggere

Valanga in Valgrisenche: morta una scialpinista francese

Discesa scialpinismo Valgrisenche

Tragedia questa mattina in Valgrisenche, Valle d'Aosta, dove una valanga ha travolto e trascinato in un crepaccio sotto la Punta Bassac a 3300 metri di quota, una scialpinista francese che ha perso la vita. Faceva parte di una comitiva con una Guida Alpina. Il recupero è stato effettuato dal Soccorso Alpino Valdostano con la Guardia di Finanza

Il pericolo valanghe nella zona è compreso tra 2 e 3, niente di eccezionale, forse le precipitazioni del weekend e la ...

Continua a leggere

Matteo Eydallin e Damiano Lenzi vincono il Tour du Grand Paradis

Eydallin e Lenzi vincono il Tour Gran Paradis (foto acmediapress)

I favoriti della vigilia non hanno deluso le aspettative e hanno trionfato sul traguardo di Pont di Valsavarenche. Gli alpini Damiano Lenzi e Matteo Eydallin si sono aggiudicati la settima edizione del Tour du Grand Paradis - intitolato a Renato Chabod - gara nazionale di scialpinismo che ha chiuso le competizioni in Valle d’Aosta.

Il maltempo fortunatamente non ha rovinato la grande festa. Questa mattina alla partenza pioggia e qualche fiocco di neve, poi nebbia a tratti e un timido ...

Continua a leggere