Valgrisenche

Presentato a Courmayeur il Millet Tour du Rutor Extreme

Di Giancarlo Costa

Conferenza presentazione  Tour Du Rutor (foto Stefano Jeantet)

Nella suggestiva cornice di Skyway Monte Bianco a Courmayeur, il comitato organizzatore e diverse autorità locali hanno presentato ai media la ventesima edizione del Millet Tour du Rutor Extrême. Al tavolo dei relatori il direttore tecnico e guida alpina Marco Camandona, Renzo Testolin Presidente della Regione Valle d’Aosta, Albert Chatrian Assessore Regionale all’ambiente, risorse naturali - corpo forestale e i sindaci dei comuni toccati dalla gara Mauro Lucianaz (Arvier), Riccardo Moret (Valgrisenche) e Barbara Frigo (vice ...

Continua a leggere

Skimo for Young Coppa Italia Giovani in Valgrisenche

Di Giancarlo Costa

Skimo for Young Valgrisenche (foto Maurizio Torri) (1)

Skimo for Young nel segno degli junior Giovanni Rossi e Lisa Moreschini. Il valtellinese della Sportiva di Lanzada e la trentina del GS Monte Giner imprendibili sulle pendici del massiccio Rutor. In gara cadetti trionfano Luca Tomasoni e Silvia Berra. Nella frazione di Bonne, applausi a scena aperta anche per i giovanissimi delle categorie allievi e ragazze.

La corsa ai mondiali parte dalla Valgrisenche. Domenica mattina 3 marzo, la terzultima gara di Coppa Italia Giovani ha definitivamente sciolto ...

Continua a leggere

Boscacci-Magnini e Mollaret-Fiechter vincono il Tour du Rutor Extreme in Valgrisenche

Di Giancarlo Costa

Eydallin Mguet e Boscacci Magnini vincono la terza tappa del Tour du Rutor (foto organizzazione)

Nel giorno dei verdetti le coppie più forti rispettano i pronostici della vigilia e vengono portate in trionfo sul podio finale. Nell’albo d’oro di questa 19ª edizione 4 griffe importanti: Michele Boscacci – Davide Magnini al maschile & Axelle Mollaret – Jennifer Fiechter nel ranking in rosa. Se gli alpini hanno preferito tagliare l’ultimo traguardo al fianco degli amici e compagni di scuderia Matteo Eydallin – Nadir Maguet, le regine della gara al femminile hanno inanellato l’ennesimo successo con un ...

Continua a leggere

Tour du Rutor Extreme in Valgrisenche: il primo round a Boscacci-Magnini e Mollaret-Fiechter

Di Giancarlo Costa

Apertura Tour du Rutor Extreme tappa 1 (16)

La Valgrisenche e la Valle d'Aosta hanno accolto con una giornata da cartolina il circo bianco dello scialpinismo. Montagne come meringhe, una quantità di neve vista poche volte, e dire che da queste parti di neve se ne intendono, come di scialpinismo. Ideato da Marco Camandona e realizzato dallo Sci Club Corrado Gex e da tutta la comunità della Valgrisenche, il Tour du Rutor Extreme è la sintesi di cosa si ricerca nello scialpinismo, agonismo e non. Tre giornate di ...

Continua a leggere

Venerdì parte il Millet Tour du Rutor Extrême, la più freeride tra le gare di scialpinismo

Di Giancarlo Costa

L'uscita del canale della Tete du Rutor

Millet Tour du Rutor Extrême, tutto pronto per una 19ª edizione che si preannuncia stellare. Le vette della Valgrisenche si sono vestite a festa con un’abbondante manto di coltre bianca per l’unica tappa italiana di La Grande Course 2018, la 3 giorni griffata Sci Club Corrado Gex che richiamerà nello splendido borgo di Arvier 704 atleti da 18 differenti nazioni. Ad attenderli 3 giorni di gare “extrême” di nome e di fatto, 7000m di dislivello positivo spalmati su 75 ...

Continua a leggere

Valanga in Valgrisenche durante l’eliski: un morto

Di Giancarlo Costa

Valgrisenche

Ancora un incidente mortale dovuto ad una valanga sulle montagne valdostane. Luogo dell’incidente la Becca Giasson in Valgrisenche, dove un gruppo di 4 sciatori di nazionalità eterogenea accompagnati da una guida alpina francese, stava effettuando una discesa di eliski.

Quattro di loro sono stati completamente sepolti da circa un metro di neve, mentre uno di loro è riuscito a rimanerne fuori. I primi a soccorrerli sono stati altri sciatori in zona per l’eliski,poi è arrivato il Soccorso Alpino Valdostano. ...

Continua a leggere

Itinerario scialpinismo e snowboard-alpinismo monte Forciaz – Valgrisenche (AO)

Di Giancarlo Costa

Itinerario mont Forciaz - Valgrisenche

INIZIO ESCURSIONE: La partenza è da Valgrisenche, Hotel Foyer de Montagne quota 1650 metri.

ACCESSO: Per arrivare alla partenza dell'escursione, risalira la statale da Aosta verso Courmayeur fino ad Arvier, quindi svoltare a sinistra e proseguire per la Valgrisenche. Risalire tutta la valle, andare alla pista di fondo e parcheggiare nei pressi dell' Hotel Foyer de Montagne.

DISLIVELLO: 1600 metri circa (partenza 1650m – vetta 3243m)

DIFFICOLTA’: buon sciatore o snowboarder-alpinista

PERIODO CONSIGLIATO: da dicembre ad ...

Continua a leggere

Itinerario scialpinismo e snowboard-alpinismo Sigaro (quota 2860m) – Valgrisenche

Di Giancarlo Costa

1 Apertura Sigaro Valgrisenche

INIZIO ESCURSIONE: La partenza è da Valgrisenche, Hotel Foyer de Montagne quota 1650 metri.

ACCESSO: Per arrivare alla partenza dell'escursione, risalira la statale da Aosta verso Courmayeur fino ad Arvier, quindi svoltare a sinistra e proseguire per la Valgrisenche. Risalire tutta la valle, andare alla pista di fondo e parcheggiare nei pressi dell' Hotel Foyer de Montagne.

DISLIVELLO: 1170 metri circa

DIFFICOLTA’: buon sciatore o snowboarder-alpinista

TEMPO: 2 ore per la salita circa

PERIODO CONSIGLIATO: ...

Continua a leggere

Valanga in Valgrisenche: morta una scialpinista francese

Di Giancarlo Costa

Discesa scialpinismo Valgrisenche

Tragedia questa mattina in Valgrisenche, Valle d'Aosta, dove una valanga ha travolto e trascinato in un crepaccio sotto la Punta Bassac a 3300 metri di quota, una scialpinista francese che ha perso la vita. Faceva parte di una comitiva con una Guida Alpina. Il recupero è stato effettuato dal Soccorso Alpino Valdostano con la Guardia di Finanza

Il pericolo valanghe nella zona è compreso tra 2 e 3, niente di eccezionale, forse le precipitazioni del weekend e la neve ...

Continua a leggere

Tour du Rutor: in Valgrisenche tappa 2 nel segno di Eydallin-Boscacci & Roux-Mollaret

Di Giancarlo Costa

Eydallin e Boscacci vincitori tappa 2 Tour du Rutor (foto Jeantet)

Pioggia in zona parterre, neve, nebbia e scarsa visibilità in quota hanno reso ancora più dura la seconda tappa di un Millet Tour du Rutor Extrême davvero bello e combattuto. Nonostante la stanchezza accumulata nella gara d’esordio, gli atleti hanno corso a ritmi sostenuti regalando forti emozioni ai numerosi appassionati saliti in quota per seguire le fasi salienti della competizione. Dietro le quinte, Marco Camandona e il suo staff sono invece riusciti a proporre un itinerario davvero suggestivo nella zona ...

Continua a leggere