Roberto Bucci

L’incidente probatorio sulla valanga di Pila dell’aprile 2018 ha rilevato "condotte imprudenti" degli indagati

Di Giancarlo Costa

Valanga di Pila (foto fb nix erik)

Sussistono profili "di colpevolezza" in capo ai sei indagati per la valanga che il 7 aprile scorso, sul Colle di Chamolé, vicino a Pila, ha ucciso due scialpinisti - Roberto Bucci, 28 anni di Faenza, e Carlo Dall'Osso (52), istruttore Cai di Imola - durante un'escursione programmata della scuola Cai 'Pietramora' (delle sezioni di Cesena, Faenza, Forlì, Imola, Ravenna e Rimini). E' quanto emerge dalla consulenza di Paolo Comune, guida alpina di Gressoney - nonchè direttore del Soccorso alpino valdostano - svolta ...

Continua a leggere

Sei istruttori del CAI indagati dalla Procura di Aosta per la valanga di Pila in cui sono morti 2 scialpinisti

Di Giancarlo Costa

Valanga di Pila (foto fb nix erik)

Sono sei gli indagati dalla procura di Aosta per la morte di due scialpinisti travolti da una valanga sabato 7 aprile a Pila (Aosta). Sono il responsabile del corso e cinque istruttori della scuola Cai 'Pietramora' delle sezioni di Cesena, Faenza, Forlì, Imola, Ravenna e Rimini.

E' stata consegnata dal Soccorso alpino della guardia di finanza di Entrèves la relazione in procura, che ha aperto un'inchiesta per disastro e omicidio plurimo colposi.
Le vittime sono Roberto Bucci, 28 ...

Continua a leggere