Liberec

Campionati Mondiali juniores di fondo a Liberec (CZE): Giulia Sturz 12a nella 5 km femminile, Matteo Tanel 15º nella 10 km maschile

Di Giancarlo Costa

Il russo Dmitry Rostovtsev oro nella 10 km (foto Martin Sidorjak)

E' della Germania il secondo oro dei Mondiali juniores di sci di fondo in corso di svolgimento a Liberec. Sulla pista ceca Victoria Carl è salita sul gradino più alto del podio con il tempo di 12.35.3 e precede l'austriaca teresa Stadlober di 4.3 e la russa Anastasia Sedova di 11.4. Dodicesima Giulia Sturz, la migliore delle azzurre, seguita da Francesca Baudin in diciassettesima posizione, Martina Vignaroli trentesima ed Emanuela Piasco quarantottesima.

Nella 10 km maschile la Russia ha messo ...

Continua a leggere

Campionati Mondiali under 23 di fondo a Liberec (CZE): Federico Pellegrino vince il titolo iridato nella sprint

Di Giancarlo Costa

L'arrivo-vincente-nella-Sprint-di-Liberec-di-Federico-Pellegrino (foto Martin Sidorjak)

Splende l'oro di Federico Pellegrino nella seconda giornata dei Mondiali under 23 di sci di fondo. Il 22enne poliziotto di Nus (Ao) ha infatti vinto la sprint a tecnica classica disputata sulla pista di Liberec, località a lui cara perchè nel 2011 gli consegnò il primo podio della carriera in Coppa del mondo. Federico, specialista del passo pattinato, si è invece dimostrato superiore a tutti anche nell'alternato, dominando la gara sin dalle batterie del mattino e concludendo in testa sia ...

Continua a leggere

Team sprint di CdM a Liberec (Cze): vincono Russia al maschile e Norvegia al femminile, sesti i fratelli Pasini

Di Giancarlo Costa

La_Team_Sprint di Liberec (foto fiscrosscountry.com)

Buona difesa della famiglia Pasini nella team sprint a tecnica libera di Liberec. I fratelli Fabio e Renato hanno concluso al sesto posto la finale vinta da Russia II di Devjatiarov/Morilov davanti alla Norvegia di Bransdal/Golberg e a Russia I di Pethukov/Kriukov. Niente da fare invece per Federico Pellegrino e Fulvio Scola, eliminati in semifinale quando il bellunese è caduto in terza frazione, rendendo pura passerella il resto della qualificazione per il duo di casa nostra.

In campo femminile successo al fotofinish ...

Continua a leggere

FIS Marathon Cup 2012: l’esordio degli azzurri nella Repubblica Ceca

Di Giancarlo Costa

Antonella Confortola (photo_COMetaPRess_Brena_CanonDigital).jpg

Domenica prossima in Repubblica Ceca il via al circuito mondiale delle granfondo con i fondisti italiani in cerca di un posto al sole tra avversari scandinavi determinati a conquistare la sfera di cristallo delle Lunghe Distanze.

Stanno scaldando le solette i fondisti azzurri della nazionale di Lunghe Distanze in vista della prova di apertura della FIS Marathon Cup prevista domenica prossima in Repubblica Ceca con la 45esima edizione della Jizerská Padesátka. La gara di Liberec, infatti, è il primo appuntamento ...

Continua a leggere

Sci di fondo Team Sprint CDM di Liberec: l’Italia di Genuin/Longa è seconda

Di Giancarlo Costa

Team_Sprint_maschile_(foto_fiscrosscountry.com).jpg

Risultati positivi dalla trasferta di Liberec nella Repubblica Ceca. Dopo il grande risultato del valdostano Federico Pellegrino, secondo la Sprint individuale di ieri, il Team italiano composto da Magda Genuin e Marianna Longa è riuscita a spezzare l’egemonia scandinava ed è salita sul secondo gradino di un podio cedendo solo a Norvegia 1 della fuoriclasse Marit Bjoergen e Maiken Caspersen Falla e precedendo Norvegia 2 di GJEITNES Kari Vikhagen Gjeitnes e Celine Brun-Lie.   

Dominio norvegese anche nella team sprint maschile, con Norvegia ...

Continua a leggere

Sci di fondo: Federico Pellegrino secondo a Liberec nella Coppa del Mondo

Di Giancarlo Costa

Federico_Pellegrino_(foto_italiaskiroll.com).jpg

Uno strepitoso Federico Pellegrino sfiora il successo nella sprint in tecnica libera di Liberec, in Repubblica Ceca: il giovane aostano, che aveva già ottenuto la qualificazione alla finale nella sprint di Davos, chiude al secondo posto dietro al campione del mondo Ola Vigen Hattestad; l'azzurro, consapevole della bravura del norvegese negli ultimi cento metri, ha provato ad anticipare lo sprint nell'ultima salita, tattica che gli ha comunque garantito il podio ma che non è bastata per tenersi dietro Hattestad al ...

Continua a leggere