Giancarlo Costa

Arctic Splitboard Challenge: Cesare Pisoni vince a Tromso, la svedese Katrin Elfberg prima donna

Di Giancarlo Costa

Apertura Arctic Splitboard Challenge in Tromso  (7)

Arctic Challenge: un nome un mito. Una gara di freestyle nata sul finire degli anni ‘90 dall’idea di Daniel Franck e Terje Haakonsen proprio qui a Tromso, 400 km oltre il Circolo Polare Artico (poi trasferito dal 2005 a Oslo capitale della Norvegia), aveva lasciato un fuoco a covare sotto la cenere. E questo fuoco è stato riacceso nel 2018 da un “local” di Tromso, Tor Jonny Reitan, che però ha un’altra visione dello snowboard. Ama lo snowboard-alpinismo ...

Continua a leggere

La carica dei 101 a San Giacomo di Roburent: vittoria di Barazzuol e Musso nello Skialp, Paluzzi e Sereno nel Running

Di Giancarlo Costa

Apertura Cronoscalata Monte Alpet (foto organizzazione)

Si è disputata venerdì 22 febbraio in località Cardini a San Giacomo di Roburent in provincia di Cuneo, la gara notturna Cronoscalata del Monte Alpet, sulle piste da sci della stazione monregalese.
Un format da studiare e replicare anche in altre località delle Alpi Occidentali, quello delle gara notturne sulla neve, che oltre agli scialpinisti classici, qui è aperto ai corridori e ai ciaspolatori. Il merito di questa novità va tutto agli organizzatori dello Sci Club Ceva, del CAI Ceva ...

Continua a leggere

Victor de Cessole a Casterino: una gara meravigliosa nella Valle delle Meraviglie

Di Giancarlo Costa

Victor de Cessole Casterino (foto Croc Montagne Gourdel) (1)

Ritorno per la seconda volta a Casterino per bella gara di scialpinismo Challenge Victor de Cessole, di domenica 17 febbraio sulle Alpi Marittime francesi, nella Valle delle Meraviglie, Parco Nazionale del Mercantour.
L’organizzazione CROC Montagne con l’infaticabile responsabile Philippe, ha ordinato una splendida giornata di sole che ha illuminato queste montagne che da un lato guardano il comprensorio di Limone Piemonte, il Col di Tenda e dall’altro fanno perdere lo sguardo verso il mare.

La gara ...

Continua a leggere

Punta Giasset, Champorcher - Itinerario sci e snowboard alpinismo

Di Giancarlo Costa

Apertura Itinerario Punta Giasset Champorcher

INIZIO ESCURSIONE: Champorcher, loc. Petit Mont Blanc (Quota 1700m)
ACCESSO: Per arrivare a Champorcher, uscire a Pont Saint Martin sull’autostrada A6 Torino-Aosta, quindi risalire la statale fino a Hone, dopo il forte di Bard, e prendere la strada che risale la valle di Champorcher fino al capoluogo, quindi continuare prendere la strada in salita sulla destra direzione Dondena, arrivare allo spiazzo Petit Mont Blanc, dove la strada innevata viene chiusa al passaggio delle auto ed iniziare l’escursione.
DISLIVELLO ...

Continua a leggere

Giro del Monviso da Pian della Regina, Crissolo (CN) – Itinerari sci e snowboard alpinismo

Di Giancarlo Costa

Apertura Giro del Monviso

Il Monviso è la montagna simbolo del Piemonte, si distingue in lontananza dalla pianura padana, meta ambita per alpinisti e escursionisti. Fu l’ispirazione per la nascita del CAI, Club Alpino Italiano, su idea di Quintino Sella dopo l’ascensione del 1863. Abbiamo realizzato questo Giro del Monviso con sci e snowboard a metà del mese di maggio, viste le eccezionali condizioni di innevamento della primavera 2018, più o meno seguendo l’itinerario estivo del Giro del Monviso.

INIZIO ...

Continua a leggere

Piramide Vincent canale sud-est e Punta Giordani – Gressoney-La-Trinitè – Itinerari sci e snowboard alpinismo

Di Giancarlo Costa

Apertura itinerario Piramide Vincent canale sud est

INIZIO ESCURSIONE: Punta Indren (quota 3200 in funivia da Gressoney La Trinitè - Staffal)
ACCESSO: Per arrivare a Staffal (Gressoney La Trinitè), prendere l’autostrada Torino-Aosta e uscire a Pont Saint Martin, quindi seguire le indicazioni per Gressoney – Monte Rosa, fino al parcheggio in località Staffal, dove finisce la strada e iniziano le piste da sci. Da qui prendere la funivia fino Punta Indren.
DISLIVELLO: 900 metri circa
DIFFICOLTA: 5.1 / E3
TEMPO: 2h30m
PERIODO CONSIGLIATO da aprile a giugno
ATTREZZATURA ...

Continua a leggere

Scialpinistica del Terminillo

Di Giancarlo Costa

Apertura Scialpinistica del Terminillo (foto Galeota)

Il Terminillo, inteso come monte e come stazione sciistica, ha ospitato la due giorni “Scialpinistica del Terminillo” penultima tappa del circuito “Skialpdeiparchi – La Sportiva – Ski Trab”, ed è stata la scusa per questo viaggio sulle montagne dell’Appennino laziale. Siamo a pochi chilometri da Rieti, e la capitale Roma non è molto più distante, eppure dalla vetta del Terminillo, a quota 2217m, si respira aria vera di montagna, il panorama è stupendo a 360° sia al tramonto della notturna del ...

Continua a leggere

Punta Marguareis e Canalone dei Torinesi - Itinerario Sci e Snowboard Alpinismo

Di Giancarlo Costa

Apertura itinerario Marguareis canalone dei Torinesi

INIZIO ESCURSIONE: Villaggio d’Ardua (Quota 925m, Chiusa di Pesio, CN)
ACCESSO: Per arrivare a Chiusa di Pesio prendere l’autostrada Torino-Savona, uscire a Mondovì e proseguire sulla stataleche passa per Mondovì, poi Villanova Mondovì e quindi seguire le indicazioni per Chiusa Pesio e la Valle Pesio.
DISLIVELLO: 1725 m (da 925m a 2650m)
DIFFICOLTA: OSA (Ottimi sciatori e snowboarder alpinisti)
TEMPO: 3h30m per la salita
PERIODO CONSIGLIATO da Febbraio ad Aprile
ATTREZZATURA: da scialpinismo o snowboard-alpinismo
CARTOGRAFIA: IGC ALPI ...

Continua a leggere

Cima la Rubbia da Fondo, Valchiusella - Itinerari Sci e Snowboard Alpinismo

Di Giancarlo Costa

01 Cima la Rubbia

INIZIO ESCURSIONE: Fondo, Valchiusella (TO – quota 1070 metri)
ACCESSO: Per arrivare a Fondo, in Valchiusella, da Torino, prendere l’autostrada Torino-Aosta, uscire a Ivrea, proseguire seguendo le indicazioni per la Valchiusella, quindi Alice Superiore, Traversella e poi Fondo. Prima di Fondo c’è la strada per gli impianti dismessi di Palit, che non viene più pulita, per cui è innevata. Parcheggiare ed iniziare la salita.
DISLIVELLO: 1600 metri circa
DIFFICOLTA: BSA (Buoni sciatori e snowboarder alpinisti)
TEMPO: circa 3h per ...

Continua a leggere

Victor de Cessole: vero scialpinismo a Casterino nel Parco del Mercantour

Di Giancarlo Costa

Victor de Cessole (foto Riccardo Murisasco) (1)

Si è disputata oggi una bella gara di scialpinismo sulle Alpi Marittime francesi, a Casterino, nella Valle delle Meraviglie, nel Parco Nazionale del Mercantour. Gara intitolata a Victor de Cessole, alpinista e filantropo francese originario di Nizza, vero pioniere dell’alpinismo sulle Alpi Marittime. Sarebbe stato contento della filosofia degli organizzatori del Croc Montagne di questa gara a lui intitolata, scialpinismo vero e un po’ selvaggio, “alla francese”, salite in traccia con tante inversioni e discese tecniche di loro che ...

Continua a leggere