ANEF

ANEF offre la collaborazione al Governo sugli indennizzi per le aziende e i lavoratori della montagna

Di Giancarlo Costa

Impianti Etna (2)

ANEF, l’Associazione Nazionale Esercenti Funiviari, ritiene indispensabile garantire un futuro alla filiera socio-economica delle comunità di montagna, che rappresenta una colonna portante per il presidio del territorio montano italiano e che garantisce un’importante percentuale del PIL del turismo nazionale.

L’associazione è attiva da quasi 50 anni e rappresenta oltre il 90% delle imprese attive in Italia, con circa 1800 impianti associati su un totale di 2000, distribuiti su Alpi e Appennini, in tutte le Regioni sia a ...

Continua a leggere

Associazione Nazionale Esercenti Impianti a Fune: dal nuovo governo ci aspettiamo un’applicazione immediata degli indennizzi

Di Giancarlo Costa

Impianti chiusi e tanta neve

Insostenibile questo “tira e molla”, ingiusto, irrispettoso dell’impegno che la categoria ha profuso in questi mesi. ANEF (Associazione Nazionale Esercenti Impianti a Fune) non ci sta.

La scorsa settimana le regioni gialle hanno avuto dal CTS e dal governo il via libera per la riapertura della stagione sciistica a partire da lunedì 15. Poi domenica 14, ore 20, dopo collaudi fatti, dipendenti assunti, piste battute arriva lo stop.
Fra le misure decise venerdì dal governo uscente non ...

Continua a leggere

Sci, la rabbia degli impiantisti. ANEF: La data del 5 marzo è una presa in giro

Di Giancarlo Costa

Impianti Cervinia

Insostenibile questo “tira e molla”, ingiusto, irrispettoso dell’impegno che la categoria ha profuso in questi mesi. ANEF (Associazione Nazionale Esercenti Impianti a Fune) non ci sta.

La scorsa settimana le regioni gialle hanno avuto dal CTS e dal governo il via libera per la riapertura della stagione sciistica a partire da domani lunedì 15. E ora, domenica 14, ore 20, dopo collaudi fatti, dipendenti assunti, piste battute arriva lo stop e il rinvio al 5 marzo?
Fra le misure ...

Continua a leggere

ANEF aderisce a #PerChiSuonaLaMontagna, il flash mob più grande del mondo della neve venerdì 5 febbraio

Di Giancarlo Costa

PerChiSuonaLaMontagna

Il mondo della montagna torna a unirsi venerdì 5 febbraio in un flash mob che dalla Sicilia alle Alpi unirà tutti i lavoratori del comparto. #PerChiSuonaLaMontagna è il nome che è stato scelto per l’iniziativa che vedrà, alle ore 10, suonare in contemporanea le campane di tutti i paesi che hanno aderito, per dare un segnale forte di resistenza dei territori, ma allo stesso tempo lanciare un grido d’aiuto in un momento di emergenza così lungo e profondo.

ANEF ...

Continua a leggere

Anef: aprire il 7 gennaio è un'utopia

Di Giancarlo Costa

La funivia Skyway a Punta Helbronner sul Monte Bianco

"Aprire il 7 gennaio è un'utopia. Con una situazione sanitaria così compromessa non ha senso pensare di riaprire gli impianti. Se cala il contagio possiamo ipotizzare un'apertura tra il 20 e il 30 gennaio, non prima".

Questa la dichiarazione rilasciata all'ANSA di Valeria Ghezzi, presidente dell'Associazione Nazionale Esercenti Funiviari (Anef), in merito all'avvio della stagione sciistica. "Ora dobbiamo puntare ad avere un protocollo, che è fermo al Cts (Comitato Tecnico Scientifico), poi penseremo ad individuare una data ...

Continua a leggere

Un Natale con le piste chiuse darà il colpo di grazia all’intera economia della montagna

Di Giancarlo Costa

Comunicato Federturismo e Anef

“Siamo fortemente preoccupati per la linea rigorista adottata in queste ore dal Governo” dichiarano la Presidente di Federturismo Confindustria Marina Lalli e la Presidente di ANEF Valeria Ghezzi che, proprio alla vigilia dell’inaugurazione della stagione invernale e nonostante i rigidi protocolli di sicurezza adottati da tutti gli operatori, vedono imposta la chiusura degli impianti sciistici.

“Il fatturato del turismo invernale - dichiara Lalli - sfiora i dieci miliardi di euro, di cui un terzo delle entrate si realizza proprio ...

Continua a leggere

Anef Lombardia: un impegno responsabile per l’inverno 2020/21

Di Giancarlo Costa

Impianti a fune di Lizzola in Lombardia

L’emergenza sanitaria sta raggiungendo il suo culmine proprio quando i gestori degli impianti di sci devono decidere se avviare le attività stagionali (manutenzioni, assunzioni, produzione neve programmata, etc.), fulcro di tutta l’economia invernale lombarda (stimata da una ricerca Anef nel 2017 in un indotto di 1,3 mld€).

Da tale decisione dipendono numerose famiglie e lavoratori di tutto l’arco
alpino lombardo, con ripercussioni sociali ed economiche importanti.
Non è facile oggi decidere di mettere a repentaglio le proprie imprese, e ...

Continua a leggere

Regione Lombardia riapre gli impianti a fune

Di Giancarlo Costa

Regione Lombardia riapre gli impianti a fune

La Regione Lombardia ha risposto prontamente alle richieste derivanti dal turismo della montagna di riaprire gli impianti a fune e permettere ai lombardi e ai turisti di godere in pieno degli spazi aperti e incontaminati delle montagne lombarde, dando ossigeno anche a tutto l’indotto, dai rifugi ai paesi montani. Anef Lombardia, con tutti i suoi imprenditori della montagna, desidera ringraziare Regione Lombardia e presterà massima attenzione al cliente e alle procedure necessarie per garantire a tutti momenti di svago in ...

Continua a leggere

Il paradosso della montagna Lombarda: riaprono piscine e centri sportivi, ma non gli impianti a fune

Di Giancarlo Costa

Impianti a fune di Lizzola Lombardia

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato Anef Lombardia in merito alla mancata riapertura degli impianti a fune in Lombardia e in quasi tutta Italia. Gli impianti a fune sono fondamentali per una parte di turismo montano al di fuori dell’inverno: sci estivo, escursionismo tranquillo, mountain bike nelle sue varie specialità da Downhill all’Enduro. Vicino a noi oltre frontiera c’è l’esempio della Francia, che il giorno dopo aver dichiarato la fine del “lockdown” ha immediatamente aperto l’impianto dell’Aiguille du Midi di Chamonix ...

Continua a leggere

ANEF: Impianti a fune devono riaprire subito, hanno un ruolo strategico fondamentale per il futuro della montagna

Di Giancarlo Costa

Gli impianti di Pila in Valle d'Aosta

L’Italia riparte insieme allo sport. Lo scorso 6 maggio il Senato ha confermato il via libera definitivo alla legge per i Giochi Olimpici Invernali del 2026, un segnale più che positivo per il nostro Paese e la nostra montagna. Anche ANEF – Associazione Nazionale Esercenti Funiviari – ha accolto con gioia la notizia, seppure in un momento delicato come quello attuale, in cui dal Governo ancora non giungono decreti che consentano la riapertura degli impianti.
ANEF, che negli scorsi ...

Continua a leggere