Sci di Fondo

Domenica 11 febbraio si scia a Saint-Barthelemy il Gran Tor 30Km Classic sulle piste di Federico Pellegrino

Di Giancarlo Costa

Manifesto Gran Tor 30km Classic

L’uomo che ha risollevato le sorti dello sci di fondo italiano è nato e cresciuto sulle piste di Saint-Barthelemy, e da qui è iniziata la sua avventura che lo ha portato ad essere il fondista italiano più vincente in Coppa del Mondo, a vincere negli ultimi due anni prima la Coppa del Mondo e poi il Mondiale (per scaramanzia non dico nulla delle ormai prossime Olimpiadi). Parlo ovviamente di Federico “Chicco” Pellegrino, i cui tanti sostenitori del suo Fan ...

Continua a leggere

Coppa Italia Rode e Sportful a Vermiglio

Di Giancarlo Costa

Coppa Italia a Vermiglio (foto organizzazione)

Si è disputata a Vermiglio la prova di Coppa Italia Rode e Sportful. Nella categoria seniores successo per le Fiamme Oro con Sara Pellegrini e Sebastiano Pellegrin. L’atleta zoldana ha vinto sulla distanza di 10 km con il tempo di 25:56.9, ha preceduto Virginia De Martin di 21”3 e 3a Anna Comarella (Fiamme Oro) di 32”5.
Nella categoria maschile successo per l’atleta della Val Di Fiemme Sebastiano Pellegrin che ha percorso i 15 km ...

Continua a leggere

Paolo Bettini esplora il percorso della Marcialonga 2018

Di Giancarlo Costa

Paolo Bettini prova la Marcialonga (foto Newspower)

Ai Marcialonghisti ed agli appassionati di sci di fondo il soprannome “Grillo” riempie il cuore e ricorda il mitico Maurilio De Zolt, oro olimpico e mondiale, che per quattro volte si aggiudicò la Marcialonga. Ma nel mondo dello sport e del ciclismo in particolare, c’è un altro “Grillo” oro olimpico e mondiale, Paolo Bettini, professionista dal 1997 al 2008, in questi giorni sul tracciato della Marcialonga di Fiemme e Fassa (TN) per cimentarsi con una sfida che lo metterà ...

Continua a leggere

Grand’Italia a Dresda con Dietmar Noeckler e Federico Pellegrino

Di Giancarlo Costa

L'Italia trionfa nella Sprint di Dresda (foto fis crosscountry)

Saranno le Olimpiadi che s’avvicinano (ormai manca meno di un mese ai Giochi Olimpici di Pyeong Chang), sarà che nelle Sprint ormai l’Italia di Federico Fellegrino e Dietmar Noeckler detta legge anche sui “vichinghi”, un tempo padroni assoluti di questa specialità, ed ecco che il weekend di gare di Coppa del Mondo in una grande città tedesca come Dresda, si trasforma in una marcia trionfale per lo sci di fondo italiano. Aveva iniziato ieri Federico Pellegrino, suonando l ...

Continua a leggere

Federico Pellegrino trionfa nella Sprint di Dresda

Di Giancarlo Costa

La festa dell'Italia di Federico Pellegrino (foto fis crosscountry)

Federico Pellegrino, valdostano di Nus, portacolori delle Fiamme Oro, la Polizia di Stato, ottiene la decima vittoria in Coppa del Mondo, allungando la striscia di vittorie che ne fa’ il fondista italiano più vincente di sempre di Coppa del Mondo. Gara particolare quelle di Dresda, una città tedesca di 500000 abitanti che per la prima volta ospitava una manifestazione di questo tipo.

Federico Pellegrino ha superato il nuovo fenomeno del fondo norvegese, Johannes Klaebo che fino ad oggi sembrava ...

Continua a leggere

Alpen Cup a Campra: nello skiathlon vittorie di Rigoni, Pellegrini e Graz

Di Giancarlo Costa

Alpen Cup

Tre vittorie su quattro gare per l'Italia nella terza e ultima giornata di Alpen Cup sulla pista svizzera di Campra. La categoria seniores ha registrato i successi nelle rispettive skiathlon dei veneti Sergio Rigoni e Sara Pellegrini. Il primo ha preceduto sul traguardo il francese Robin Duvillard e l'andorrano Irineu Esteve Altimiras, con il bergamasco Fabio Pasini quarto, mentre la seconda ha ripetuto il successo ottenuto nel giorno precedente nella distance tecnica libera battendo la francese Antonia Fraebel ...

Continua a leggere

Tour de Ski: sul Cermis vincono Dario Cologna e Heidi Weng, Elisa Brocard 17a

Di Giancarlo Costa

Il podio del Tour de Ski all'alpe Cermis (foto fb fis crosscountry)

Dario Cologna mette il sigillo al suo quarto Tour de Ski conquistato in carriera tagliando il traguardo a braccia alzate sull'Alpe del Cermis, nella tappa che ha deciso la dodicesima edizione del massacrante torneo di fondo, con sei tappe disputate in nove giorni (e una cancellata a causa del maltempo). Lo svizzero si è presentato al traguardo con un vantaggio di 1'26"5 sul norvegese Martin Sundby, il quale ha piegato nei metri conclusivi grazie al miglior tempo ...

Continua a leggere

Rampa con i Campioni: sul Cermis si sfidano Zorzi e Ghedina, Antonella Confortola prima donna

Di Giancarlo Costa

Antonella Confortola vincitrice della Rampa coi Campioni

“Le mie gambe sono un passato di verdure!”, parola di Kristian Ghedina, impegnato questa volta “in salita” in compagnia di Cristian Zorzi: “Abbiamo fatto tante competizioni: con le moto, con le bici, con il cibo. Almeno è più veloce di me a mangiare!”, ribatte “Zorro” dopo la prova difficoltosa ma audace di Ghedina, i due non sembrano essere mai sazi in quanto a sfide. La zampata finale di Zorzi ha colpito nel segno, battendo uno stremato Ghedina per un centesimo ...

Continua a leggere

Tour de Ski: in Val di Fiemme buone prove di Francesco De Fabiani e Elisa Brocard, Cologna e Oestberg sempre leader

Di Giancarlo Costa

Francesco De Fabiani settimo nella 15km in Val di Fiemme

Ancora una bella prova di Francesco De Fabiani nella 15 km mass start a tecnica classica in Val di Fiemme, penultima tappa del Tour de Ski, che si concluderà domani con la storica Final Climb. De Fabiani si è tenuto vicino al gruppo di testa e ha chiuso in settima posizione la tappa, vinta da Alexey Poltoranin su Andrey Larkov e Alex Harvey. Con il settimo tempo odierno, De Fabiani recupera posizioni nella generale e sale all'11° posto con ...

Continua a leggere

Con il Final Climb in Val di Fiemme si conclude il Tour de Ski

Di Giancarlo Costa

DARIO Cologna sul Final Climb 2017

La Final Climb del Tour de Ski in Val di Fiemme (TN) rappresenta una di quelle sfide che lo sport brama e desidera, chiede impegno massimo agli atleti e regala spettacolo agli spettatori, con le televisioni di mezzo mondo a gustarsi i 9 km in tecnica libera e punte che sfiorano il 30% di pendenza, calcolando una media del 12%, 420 metri di dislivello e gli ultimi 3.5 km tutti da effettuare con lo sguardo verso il cielo.
Le ...

Continua a leggere