Sci di Fondo

Sci di fondo: oro al russo Bolshunov nella 50km, ritirato il norvegese Klaebo, Salvadori 18mo

Di Giancarlo Costa

Alexander Bolshunov (foto Russian Embassy in Amman)

Era il giorno della 50 km dello sci di fondo ai Giochi Olimpici di Pechino, la maratona sulla neve, una delle gare simbolo del programma olimpico invernale. Purtroppo le condizioni climatiche terribili hanno costretto a posticipare la gara di un’ora e accorciarla di oltre 20 km. Due i favoriti sulla carta: il russo Alexander Bolshunov e il norvegese Johannes Hoesflot Klaebo, con destino opposti. Bolshunov conquista l’oro, il terzo della sua Olimpiade dopo lo skiathlon e la staffetta, mentre Klaebo ...

Continua a leggere

Team Sprint: oro olimpico per la Norvegia, Pellegrino e De Fabiani sesti

Di Giancarlo Costa

De Fabiani e Pellegrino nella Team Sprint olimpica (foto Fisi)

La Norvegia ha vinto la medaglia d’oro nella Team Sprint anche alle Olimpiadi di Pechino 2022. Quattro anni dopo la vittoria di PyeongChang, Erik Valnes (ottimo sostituto di Martin Sundby) ed uno straripante Johannes Klæbo hanno dominato la competizione chiudendo con il tempo di 19’22”99. Con l’oro odierno Klaebo è entrato sempre più nella storia dello sci di fondo, diventando il primo atleta di sempre a vincere due ori in due edizioni diverse dei Giochi nella team sprint. Non ha ...

Continua a leggere

Coppa Italia Sci di Fondo: i risultati di Schilpario

Di Giancarlo Costa

Schilpario Coppa Italia (foto Newspower)

Domenica mattina alle 9 in punto i rintocchi delle campane della chiesa di Schilpario hanno accompagnato lo start delle gare di Coppa Italia Sci di Fondo, prima però, come tradizione, lo speaker Maurizio Capitanio ha svegliato la Val di Scalve con uno stentoreo “Buongiornooo Schilpario!”, con l’eco ad ampliare nella località bergamasca quella che vuole essere da sempre l’imitazione di Robin Williams, alias l'aviere Adrian Cronauer, con “Good Morning Vietnam”.
In una soleggiata giornata di sport, sfide in ...

Continua a leggere

Sci di fondo: Italia ottava nella staffette, domina la Russia

Di Giancarlo Costa

Giandomenico Salvadori staffetta 4 x 10km (foto Fisi)

La Russia si è aggiudicata la medaglia d’oro nella staffetta 4×10 km di sci di fondo maschile alle Olimpiadi di Pechino 2022. Dopo la vittoria nella staffetta femminile di ieri, i russi – con la squadra composta da Chervotkin, Bolshunov, Spitsov e Ustiugov – ha dominato la competizione, terminando col tempo di 1h51’49″4 e infliggendo più di un minuto di distacco alla Norvegia (Iversen, Golberg, Holund e Klaebo), seconda classificata. Medaglia di bronzo al collo del team francese, attardato di ...

Continua a leggere

Immenso Federico Pellegrino, argento olimpico nella Sprint, oro al norvegese Klaebo e alla svedese Sundling

Di Giancarlo Costa

Federico Pellegrino argento Sprint olimpico festeggia con la Nazionale (foto Fisi)

Uno stratosferico Federico Pellegrino si è messo al collo la medaglia d’argento nella Sprint in tecnica libera alle Olimpiadi di Pechino 2022. Sull’anello di Zhangjiakou, il 31enne valdostano di di Nus, portacolori delle Fiamme Oro, torna a vestire l’argento olimpico in un remake della sprint delle Olimpiadi 2018, anche se quella volta fu in tecnica classica.
Il campione valdostano ha tirato fuori tutta la sua classe e l’inestimabile esperienza maturata nel corso della sua carriera, risultando fenomenale nella gestione ...

Continua a leggere

Francesco De Fabiani ottavo nello skiathlon, oro al russo Alexander Bolshunov

Di Giancarlo Costa

Francesco De Fabiani ottavo nello Skiathlon (foto Fisi)

Alexander Bolshunov ha monopolizzato la gara di skiathlon maschile ai Giochi Olimpici di Pechino 2022. Sull’anello di Zhangjiakou, il vincitore della Coppa del mondo ha messo in scena una vera e propria prova di forza, imponendo il proprio ritmo sin dalla prima frazione in tecnica classica e travolgendo letteralmente gli avversari nella fase di skating. Il ventiseienne di Podyvotye è così riuscito ad ottenere per la prima volta la medaglia del metallo più nobile, dopo i tre argenti e il ...

Continua a leggere

Dobbiaco-Cortina: nella 30 km skating vittorie di Elisa Brocard e dello svizzero Klee

Di Giancarlo Costa

Elisa Brocard vincitrice Dobbiaco Cortina (foto Newspower)

Lo svizzero Beda Klee, alla Dobbiaco-Cortina nella 30 km skating ha sfidato gli azzurri dei Carabinieri e dell’Esercito e si è sfilato proprio sul traguardo. Invece Elisa Brocard ha preso il volo fin dai primi metri e dietro nessuna l’ha più vista, una vittoria netta e meritata.
La 45ma edizione della Granfondo Dobbiaco-Cortina, un’icona dello sci di fondo delle lunghe distanze e che ha raccontato la storia italiana degli sci stretti, e lo ha fatto anche oggi con una bella ...

Continua a leggere

La norvegese Therese Johaug vince l’oro nello skiathlon alle Olimpiadi di Pechino

Di Giancarlo Costa

Therese Johaug (foto fb Johaug)

La Norvegia si è assicurata il primo oro in palio alle Olimpiadi di Pechino, grazie alla vittoria nella skiathlon femminile andata in scena sull’anello di Zhangjiakou. Therese Johaug ha letteralmente dominato la competizione, scappando via da metà percorso in poi e seminando le avversarie nella frazione di skating. Il suo tempo finale è stato di 44’13″7, che le è valso il primo oro olimpico individuale, ultimo riconoscimento mancante nella straordinaria carriera della 33enne di Oslo.
Alle sue spalle, con 30″2 ...

Continua a leggere

Granfondo Dobbiaco-Cortina: sabato la gara in classico di 40 km, il giorno dopo 30 km in skating

Di Giancarlo Costa

Granfondo Dobbiaco Cortina (foto Newspower)

La 45ma edizione della Granfondo Dobbiaco-Cortina si preannuncia davvero scoppiettante.
Scorrendo la lista dei concorrenti al via nel weekend del 5 e 6 febbraio saltano all’occhio alcuni nomi speciali. Due su tutti, il campione svizzero Beda Klee (classe 1996), che già vanta in carriera 9 podi individuali e che di recente ha ottenuto un terzo posto nella 30 km mass start nella tappa tedesca di Opa Cup, e poi il forte biatleta sloveno Klemen Bauer, il quale ha preso parte ...

Continua a leggere

Risultati Marcialonga

Di Giancarlo Costa

Partenza Marcialonga (foto Newspower)

Ogni Marcialonga ha la sua storia e anche la 49ma ha molto da raccontare. O meglio ne avrebbe poco, almeno per la prova maschile. Gara soleggiata, tra i binari delle Valli di Fassa e di Fiemme, fresco la mattina, caldo quando il sole è spuntato al di là delle cime dolomitiche colorate di rosa dall’Enrosadira.

Ha vinto il russo Ermil Vokuev, scappato via da solo fin dalle prime battute, una fuga durata 70 interminabili chilometri, un fatto mai successo ...

Continua a leggere