Personaggi

Snowboardcross: per Simone Malusà 60 giorni di stop

Di Giancarlo Costa

Malusà-contro-Palmer-Schiavon-e-Fagan-a-Cypress-Canada.jpg

Simone Malusà "Mauser", è stato operato presso la clinica "La Madonnina" di Milano per la riduzione della frattura scomposta del terzo distale radio e dello stiloide ulnare della mano sinistro. Malusà si è infortunato settimana scorsa nel corso di un allenamento sulla pista di Hintertux.

Gli sono stati prescritti 60 giorni di riposo e stop dall'attività agonistica, un brutto colpo per le sue ambizioni di partecipare alle Olimpiadi canadesi di Vancouver. Ma conoscendo Simone, non è escluso un recupero ...

Continua a leggere

Arianna Follis è l'Atleta dell'anno F.I.S.I. 2009

Di Giancarlo Costa

Arianna-Follis-atleta-dellanno-2009.jpg (foto blogosfere.it)

E' Arianna Follis l'Atleta dell'anno F.I.S.I. 2009. La trentaduenne fondista del Centro Sportivo Forestale ha raccolto 52348 voti sui 98482 pervenuti presso la redazione di Fisi.org. Un vero e proprio trionfo per la campionessa di Gressoney St. Jean trapianata da qualche anno a Frassinoro (Mo), assoluta protagonista nella passata stagione degli sport invernali, in cui ha conquistato una storica medaglia d'oro nella sprint mondiale di Liberec, prima italiana a centrare un'impresa del ...

Continua a leggere

Interviste: il Cho Oyu in snowboard raccontato da Marco Galliano

Di Giancarlo Costa

Marco lo snowboard e il Cho Oyu

Il Cho Oyu in snowboard? Sembra facile come bere un bicchier d'acqua a leggere l'intervista a Marco, ma non è così. Salire un 8000, senza l'ausilio di bombole ad ossigeno, portarsi la tavola sulla schiena, scenderlo tutto con lo snowboard ai piedi, compreso l'Ice Fall attrezzato con le corde fisse, non è una cosa semplice, ma richiede un mix di forza, tecnica, coraggio e determinazione (oltre la fortuna che aiuta gli audaci che sanno pensare in ...

Continua a leggere

La Nazionale Italiana di Scialpinismo per la stagione 2009/10

Di Giancarlo Costa

Roberta Pedranzini e Francesca Martinelli la coppia regina dello scialpinismo femminile

Il Consiglio Federale della FISI, ha ufficializzato la squadra di scialpinismo che prenderà parte alla stagione 2009/10, con gli obbiettivi primari nei Campionati Mondiali di Andorra e nella Coppa del Mondo.

Il Presidente onorario è sempre Camillo Onesti, una figura mitica dello sci italiano, Consigliere Federale referente Lorenzo Conci, Vice presidente esecutivo Fabio Meraldi, un ritorno nell'ambiente di quello che da tutti è riconosciuto come il simbolo dello scialpinismo negli anni '90.

Coordinatore responsabile squadre, Emanuel Conta anche ...

Continua a leggere

Volti femminili al Trofeo Mezzalama 2009

Di robi

IMG 6294

Et voilà, come promesso arriva una nuova carrellata di immagini del mitico Trofeo Mezzalama 2009 che mai come quest'anno è stato ricco di emozioni.

Emozioni che troviamo nei volti affaticati ma felici delle atlete o semplicemente incuriositi o attoniti delle spettatrici che affollavano l'arrivo a Gressoney la Trinitè.

Un grazie a tutto il gentil sesso e come al solito buona visione.

Continua a leggere

Ottorino Mezzalama il pioniere dello scialpinismo

Di Giancarlo Costa

Trofeo Mezzalama.jpg

Domenica si correrà il Trofeo Mezzalama, la gara di scialpinismo più famosa e conosciuta in Italia e non solo, da sempre circondata da un alone di leggenda. Ma perché il nome Mezzalama, in una gara che parte da Cervinia, arriva a Gressoney e passa sulla cresta dei 4000 del Monte Rosa? La gara è un omaggio al pioniere dello scialpinismo, Ottorino Mezzalama, ma chi era costui?

Nacque a Bologna nel 1888 e si trasferì a Torino dopo la laurea, iscrivendosi ...

Continua a leggere

Colin Frei (CH) e Petuu Piiroinen (FIN) vincono il Billabong Air & Style - Innsbruck (AUT), 31 Gennaio 2009

Di Giancarlo Costa

Petuu Piiroinen

Stadio Bergisel sold out e 13000 spettatori in completo delirio per il vincitore del Billabong Air & Style Innsbruck Tirol 09, Colin Frei (SUI). Una memorabile finale ha visto il 21enne scontrarsi con tenacia battendo i più forti rider al mondo come Petuu Piiroinen e Olivier Glitter vincendo con un stilosissimo McTwist Indy Grab (6.50 metri d'altezza).

Il prestigioso Nokia Highest Air Award è stato vinto da Petuu Piiroinen (8.80 m. d'altezza) che per poco non ...

Continua a leggere