Nel weekend si gareggia nella Gran Granfondo Val Casies (BZ) – Gsiesertal Lauf 2012

Di GIANCARLO COSTA ,

La partenza della gran fondo Val Casies 2011.jpg
La partenza della gran fondo Val Casies 2011.jpg

Sabato 18 e domenica 19 febbraio torna in pista la Granfondo Val Casies – Gsiesertal Lauf. Ai già confermati Moriggl, Clara e Reichelt si aggiungono Zorzi, Piller Cottrer e Di Centa. La sfida Confortola-Valbusa sarà servita al femminile. Si corre in classico e in skating, ma ci sono anche la Mini e la Just for Fun

La Granfondo Val Casies – Gsiesertal Lauf 2012, in programma sabato e domenica prossimi nell’omonima vallata in provincia di Bolzano, si affolla di campioni e risulta difficile trovare un nome da cui cominciare nella fitta lista di iscrizioni eccellenti. L’ultima edizione della competizione altoatesina (nella 42 km in tecnica libera) fu vinta dall’azzurro “padrone di casa” Thomas Moriggl davanti al compagno di nazionale Roland Clara. La sfida tra i due si rinnoverà tra pochi giorni e con ogni probabilità saranno scintille sulla neve (peraltro abbondante in Val Casies in questo periodo), anche se i due azzurri dovranno vedersela con una concorrenza di caratura…olimpica, visto che Cristian Zorzi, Pietro Piller Cottrer e Giorgio Di Centa di medaglie a cinque cerchi se ne sono messe al collo parecchie in passato. Una persino tutti insieme, a Torino nel 2006, nella magica staffetta 4x10 in quartetto con Fulvio Valbusa. Zorzi, inoltre, si piazzò sul gradino più alto del podio della GF Val Casies nel 1999.

Ai nastri della prova skating di domenica (42 km o 30 km) ci sarà anche parte della nazionale italiana lunghe distanze, capitanata come detto da Zorzi, cui si affiancheranno Sergio Bonaldi, Simone Paredi e il vincitore della Dolomitenlauf dello scorso gennaio Fabio Santus. A pattinare veloci lungo il tracciato che corre tra San Martino, Colle e Santa Maddalena ci saranno anche l’altro azzurro Giovanni Gullo, recente vincitore della Marcia Gran Paradiso in Valle d’Aosta, il lombardo Alan Martinelli, primo sul podio della Dobbiaco-Cortina in tecnica libera di inizio febbraio, il tedesco Franz Göring, il russo Mikhail Kochkin, gli austriaci Johannes Dürr e Thomas Ebner e vari componenti dei gruppi sportivi militari di Forestale, Guardia di Finanza ed Esercito.

Tornando ai vincitori passati della GF Val Casies, in griglia di partenza ci sarà anche il tedesco Tom Reichelt (primo nel 2008 e 2009), il padolese Roberto De Zolt (1997) e il trentino Bruno Debertolis, che in questo inizio anno ha mostrato una splendida forma vincendo anche la Dobbiaco-Cortina (per la seconda volta consecutiva). Nella 42 km TC del 2011 in Val Casies, Debertolis riuscì a tenere dietro un altro passato vincitore della gara in Val Casies, l’austriaco Thomas Steurer, e anche in questo caso diventa prevedibile una “resa dei conti”. Altri concorrenti che potranno senz’altro dire la loro nella gara in passo alternato saranno i finanzieri Alex Vanzetta ed Andrea Zattoni, entrambi già sul podio nelle ultime edizioni della Marcialonga di Fiemme e Fassa “Light”, e il tedesco Peter Milz, vincitore nel 2011.

La Granfondo Val Casies al femminile sarà un sicuro duello tra la dominatrice dell’edizione 2011 Antonella Confortola (42 km TL) e la sua compagna di maglia azzurra lunghe distanze Sabina Valbusa, bronzo olimpico a Torino e recente vincitrice della Dobbiaco-Cortina in classico. Marina Piller, la slovena Mirjam Cossettini e la ceca Veronika Vitkova cercheranno di fare le cosiddette terze incomode.

Il programma della GF Val Casies 2012, a cui fino ad oggi hanno risposto presente 29 nazioni, prevede la doppia prova in tecnica classica (30 o 42 km) nella giornata di sabato 18 febbraio, cui seguirà la sempre divertente Mini Val Casies per i più piccoli nel pomeriggio. Domenica sarà giornata dedicata agli specialisti dello skating con un doppio appuntamento, accompagnato dalla “Just for Fun”, da correre con sci o racchette da neve, dove ciò che conta non è certo il cronometro, bensì divertirsi godendo dello spettacolo naturale della Val Casies e delle squisitezze della gastronomia locale. L’iscrizione alla “Just for Fun” non richiede tesseramenti né certificati medici ed è possibile noleggiare le racchette da neve in loco.

La Granfondo Val Casies assegna punti importanti nei circuiti Euroloppet, Italian Ranking e Gran Fondo Master Tour, e da quest’anno verrà stilata anche una classifica di combinata delle due giornate. Le iscrizioni rimangono aperte fino ai giorni delle gare e il comitato organizzatore propone anche alcuni momenti musicali nella serata di sabato e nel pomeriggio di domenica.

A disposizione dei concorrenti, infine, c’è un ampio parcheggio in zona partenza/arrivo di gara, con 300 posti gratuiti per camper.

Info: www.valcasies.com

Fonte Ufficio Stampa Newspower

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti