Vetan Classic 2010 - Coppa Italia Snowboard Alpinismo

Di GIANCARLO COSTA ,

Jenny Ferrod vincitrice del Vetan Classic 2010
Jenny Ferrod vincitrice del Vetan Classic 2010

Ottava edizione per il raduno e gara di snowboard-alpinismo di Vetan, un gioiello incastonato nelle montagne valdostane. Già dall'arrivo del venerdì sera si era capito che sarebbe stato un weekend stupendo. Strade bianche da Aosta, perfettamente percorribili, neve fresca ovunque, cioè la miscela ideale per amalgamare un'ottantina di snowboarder-alpinisti provenienti da ogni parte d'Italia e dalla vicina Francia. Ai piedi della Punta Leyssè, con l'Hotel Notre Maison come campo base, con Stefano Fontanelle e Jonny Lale Mourix a curare organizzazione ed ospitalità, per 2 giorni salite e discese, con racchette da neve, split-board e sci corti e discese in snowboard, con una neve bellissima.

La gita del sabato è stata utile anche per la ricognizione della gara della domenica. E già, perché Vetan non è solo raduno, con scambio di esperienze e materiali, prove di autosoccorso della Ortovox, filmati, massaggi e festa notturna, ma da otto anni è anche gara. Da due anni è anche prova di Coppa Italia di snowboard-alpinismo, e quest'anno la gara è stata uno spettacolo, sia per la giornata stupenda, sia per la neve perfetta, che per l'impegno di una sessantina di concorrenti che si sono dati battaglia sul percorso che dai 1800 metri dell'albergo Notre Maison portava ai 2780 dell'anticima della Punta Leyssè (la cima era stata prudentemente evitata dall'organizzazione per non stuzzicare la lunga cornice di neve ventata).

Bellissima la partenza, con gli snowboarder-alpinisti attrezzati in tutti i modi: scarponi soft, da scialpinismo, da fondo, racchette da neve ai piedi o sci corti e tante split-board; attrezzature diverse per la salita per riportare lo snowboard alla sua vera essenza, la discesa in neve fresca.

Gara tosta, con l'ennesimo duello tra Cesare Pisoni e Giancarlo Costa, con Pisoni che attaccava deciso ai 2400 meri di quota transitando primo in salita in 58'31", con Costa secondo in 1:00'58" e Giorgio Gontero terzo in 1:06'40". Invariate le posizioni al traguardo, dove Cesare Pisoni vinceva in 1:06'49", con Giancarlo Costa secondo in 1:08'19" (autore della miglior discesa in 7'21") e Giorgio Gontero terzo in 1:15'53". Quarto posto per Luca Stellino in 1:24'57", quinto Luca Frutaz in 1:28'00", Stefano Cesana sesto in 1:28'16", Marco Bagnus settimo in 1:35'18", Paolo Testa ottavo in 1:41'24", Henrì Jocolle nono in 1:42'34" e Giacomo Barberis decimo in 1:45'15".

Nella gara femminile ritorno alla vittoria per Jenny Ferrod, padrona di casa e mammina volante, in 1:42'53", con Erika Pradella seconda in 1:46'53", Sara Jacchia terza in 2:16'35", Elisa Forneris quarta in 2:22'32", Carmen Barbera quinta in 2:26'42", Elena Surace sesta in 2:27'55", Sara Marini settima in 3:18'25" e Electra Brugnati ottava in 3:24'09".

Dopo le prove di Filettino e Vetan, la Coppa Italia maschile è guidata da Cesare Pisoni su Giancarlo Costa, con Pierluigi Naritelli terzo e Fabrizio Giacomini quarto. Tra le ragazze Erika Pradella è prima su Carmen Barbera e Sara Marini nell'ordine.

In allegato le classifiche complete delle varie categorie per attrezzatura di salita.

A breve online il servizio fotografico ed il video.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti