Nel Vertical dei Mondiali di Verbier (SVI) domina la Spagna con Kilian e Laura Orguè Vila, grande bronzo per Lorenzo Holzknecht e argento Espoir per Nadir Maguet

Di GIANCARLO COSTA ,

L'arrivo trionfale di Kilian (foto FB ISMF)
L'arrivo trionfale di Kilian (foto FB ISMF)

E' tornata l'”Invencible Armada Spagnola” sulle nevi svizzere di Verbier per i Campionati Mondiali di Scialpinismo. Nella gara di sola salita, il Vertical, partita dal centro di Verbier, se si dava per scontata la vittoria del fuoriclasse catalano Kilian Jornet Burgada, molto meno quella di Laura Orguè Vila, fuoriclasse dello skyrunning (per esempio ha dominato la K3000 Susa Rocciamelone la scorsa estate), ottima fondista (10a nella 30 km delle Olimpiadi di Sochi) che un po' sorpresa ha superato l'asso pigliatutto dello scialpinismo femminile, la francese Laetitia Roux.

Kilian ha vinto la gara Senior maschile in 39'26”, argento per il giovane emergente tedesco Anton Palzer (anche oro Espoir) in 40'04” e bronzo per l'azzurro Lorenzo Holzknecht in 40'13”. Tra gli azzurri si piazza 6° Robert Antonioli, 8° Michele Boscacci, 12° Manfred Reicchegger, 15° Nadir Maguet che però vince l'argento tra gli Espoir, classifica che vede Federico Nicolini 4°, Nicola Pedergnana 5° e Luca Faifer 8°.

Nella gara femminile, come detto oro per la spagnola Laura Orguè Vila in 45'47”, argento alla francese Laetitia Roux a 21” e bronzo per la svizzera Victoria Kreuzer e 2'13”. Tra le azzurre la migliore è la cuneese Katia Tomatis settima, mentre nelle Espoir l'oro va al collo della transalpina Axelle Mollaret, con le azzurre Dimitra Theocharis quarta, Alessandra Cazzanelli sesta e Martina De Silvestro nona

Domani domenica 8 febbraio scendono in pista cadetti e junior per la Vertical Race.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti