Vertical Coppa del Mondo Scialpinismo a Verbier (SVI): fotofinish tra Matheo Jacquemoud e Kilian, Lenzi 2º, Antonioli 4º e Reicchegger 5º

Di GIANCARLO COSTA ,

Il fotofinish tra Kilian e Matheo Jaquemoud (foto Selvatico)
Il fotofinish tra Kilian e Matheo Jaquemoud (foto Selvatico)

Una gara spettacolare il Vertical Verbier in Svizzera, una gara che si è sviluppata in partenza per le vie del paese, tra due ali di folla.

Il percorso della gara Seniors aveva un dislivello di 755 metri , mentre la categoria Junior ragazze hanno gareggiato su un percorso 619 metri.

La gara maschile si è decisa negli ultimi metri, con una lotta serrata tra Kilian e il francese Matheo Jacquemoud. Sprint in apnea per i due , con Kilian che tagliava il traguardo con gli sci in mano (aveva perso entrambe le pelli), spalla a spalla con il francese Jacquemoud . L'attraversamento del traguardo era simultaneo, solo il fotofinish ha decretato lo spagnolo il vincitore , ma una penalità di 15 secondi è stato data allo spagnolo perchè ha tagliato il traguardo sci in mano. Retrocesso lo spagnolo al terzo posto, Damiano Lenzi conquista quindi un argento prestigioso, dopo una gara passata sulle code dei due battistrada. A completare la buona prova della squadra azzurra diretta da Oscar Angeloni, il 4° posto di Robert Antonioli, il 5° di Manfred Reichegger, il 7° di Michele Boscacci, il 9° di Pietro Lanfranchi e il 10° di Davide Galizzi, tutti compresi in pochi secondi. Più distanziati seguono Lorenzo Holzknecht 21°, Nadir Maguet 28°, Denis Trento 33° e Filippo Barazzuol 44°.

Nella gara femminile Laetitia Roux vince in scioltezza in 45'38, che mantiene a 47” la svizzera Maude Mathys seconda, l'altro svizzera Victoria Kreuzer è arrivata terza a oltre 2 minuti. La migliore delle italiane è stata Elena Nicolini ottava, quindi Martina Valmassoi decima, Alessandra Cazzanelli diciottesima e Martina De Silvestro ventisettesima.

Nella speciale classifica Espoir il tedesco Anton Palzer dominato davanti a Steven Girard e Leo Viret . Tra le donne , Axelle Mollaret , ha mostrato il suo ottimo stato di forma e ha vinto davanti a Jennifer Fiechter e Marta Garcia Farres .

Buone notizie per gli Junior. Nella gara maschile vittoria di Federico Nicolini, mentre in quella femminile doppietta azzurra con Giulia Compagnoni che precede Alba De Silvestro. Il futuro sembra garantito dalle giovani leve azzurre.

Completata la prima prova, la prossima settimana la Coppa del Mondo si sposta sulla neve francese di Courchevel, dove sono in programma una prova individuale e un vertical.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti