La Vasaloppet allo svedese Jörgen Brink e alla norvegese Vibeke Skofterud

Di GIANCARLO COSTA ,

La partenza della Vasaloppet (foto Worldloppet_Ski_Federation Fis_Marathon_Cup)
La partenza della Vasaloppet (foto Worldloppet_Ski_Federation Fis_Marathon_Cup)

Alla madre di tutte le granfondo di sci vince lo svedese Joergen Brink sul connazionale Daniel Tynell e su Stanislav Rezac. Gli azzurri Bruno Carrara e Simone Paredi staccati in una gara che rappresenta la massima espressione della tecnica classica “di ultima generazione”.

È la gara della stagione, ma per lo svedese Jörgen Brink la Vasaloppet è diventata la gara della vita, grazie alla terza vittoria consecutiva ottenuta domenica scorsa sul tradizionale tracciato di 90 chilometri che unisce Sälen a Mora. Una vittoria che verrà ricordata anche per le “veloci” condizioni della neve che hanno consentito a Brink di chiudere la gara nello straordinario tempo di 3.38.41, che rappresenta la “migliore prestazione” della gara.

Non c’erano grandi aspettative intorno alla partecipazione, peraltro ridotta, della Nazionale Italiana di Lunghe Distanze che ha schierato solamente il duo composto da Bruno Carrara e Simone Paredi. Alla “madre di tutte le granfondo” i due azzurri hanno dovuto misurarsi con gli specialisti della tecnica classica e hanno chiuso rispettivamente al 40esimo e 47esimo posto. Per loro una ulteriore esperienza nell’olimpo della tecnica classica di “ultima generazione” tanto che hanno fatto la scelta di partire senza sciolina di tenuta e quindi di fare i 90 chilometri del tracciato con la sola spinta di braccia!.

Il podio della gara maschile è stato completato dallo svedese Daniel Tynell e dal ceco

Stanislav Rezac che con il terzo posto odierno allunga nella classifica generale della FIS Marathon Cup con 405 punti sul norvegese Joergen Aukland (282 p.) e sullo svedese Jimmie Johnsson (275 p.).

Tra le donne successo della norvegese Vibeke Skofterud sulla connazionale Laila Kveli e terza la svizzera Seraina Boner. Il pettorale rosso di leader della FIS Marathon Cup torna sulle spalle della svedese Susanne Nyström (410 punti) su Jenny Hansson (382 p) e terza la nostra Stephanie Santer, oggi assente in terra scandinava, con 381 punti.

Ci sarà tempo di rifarsi per i colori azzurri già da domenica prossima con la Engadin Skimarathon: 42 chilometri a tecnica libera tutti da bere e dove i nostri hanno sempre raccolto grandi soddisfazioni.

Tornando alla gara di domenica, da segnalare l’ottima prestazione del trentino Bruno Debertolis che ha chiuso al 23esimo posto in 3:45:16, primo degli italiani. La migliore delle italiane è Carolina Tiraboschi 41/a

Consueto successo di partecipazione alla Vasaloppet che con una temperatura alla partenza intorno ai -10°C e che ha visto al via oltre 14.000 fondisti, tra cui Pippa e James Middleton (sorella e fratello della moglie del futuro Re d'Inghilterra) che hanno raccolto oltre 75.000 corone svedesi da donare in beneficienza: il tempo finale di Pippa è stato di 7.13.36 mentre James ha chiuso in 6.47.27. In gara anche il Principe Federico della corona danese che ha concluso la Vasaloppet in 6.36.32, tutti lontani dalla fatidica medaglia che si conquistava stando al di sotto dei tempi 5.28.02 per gli uomini e 6.12.36 per le donne.

Svezia

Vasaloppet 90Km CT

Classifica Maschile

1 Brink, Jörgen SWE 03.38.41

2 Tynell, Daniel SWE 03.38.41

3 Rezac, Stanislav CZE 03.38.41

4 Rickardsson, Daniel SWE 03.38.41

5 Kjölstad, Johan NOR 03.38.43

6 Johnsson, Jimmie SWE 03.38.43

7 Aukland, Anders NOR 03.38.44

8 Laugaland, Audun NOR 03.38.44

9 Ahrlin, Jerry SWE 03.38.46

10 Aukland, Jörgen NOR 03.38.55

23 Debertolis, Bruno ITA 03:45:16

40 Carrara Bruno ITA 03:49:32

47 Paredi Simone ITA 03:50:46

Classifica Femminile

1 Skofterud, Vibeke NOR 04.08.24

2 Kveli, Laila NOR 04.11.31

3 Boner, Seraina SUI 04.14.27

4 Hansson, Jenny SWE 04.18.16

5 Nyström, Susanne SWE 04.19.48

6 Svendsen, Sara NOR 04.23.01

7 Mannima, Tatjana EST 04.25.21

8 Löfström, Annika SWE 04.25.57

9 Steinsland, Solveig NOR 04.26.00

10 Guin, Mari Riseth NOR 04.30.32

Classifica Generale FIS Marathon Cup

Uomini

Rank Name Nation Points

1 REZAC Stanislav CZE 405

2 AUKLAND Joergen NOR 282

3 JOHNSSON Jimmie SWE 275

7 KOSTNER Florian ITA 219

10 BONALDI Sergio ITA 197

11 SANTUS Fabio ITA 160

17 CATTANEO Marco ITA 100

22 PAREDI Simone ITA 78

40 CARRARA Bruno ITA 29

Donne

Rank Name Nation Points

1 NYSTROEM Susanne SWE 410

2 HANSSON Jenny SWE 382

3 SANTER Stephanie ITA 381

9 CONFORTOLA Antonella ITA 207

Informazioni per il pubblico: www.worldloppet.com

Fonte ufficio stampa COMeta PRess

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti