Trofeo Schiaffino - Lagdei (PR)

Di GIANCARLO COSTA ,

Trofeo Schiaffino
Trofeo Schiaffino

Domenica scorsa, l'Alta Val Parma è stata per la Trentasettesima volta il teatro del Trofeo Schiaffino, gara a coppie di scialpinismo organizzata dalla Scuola Scialpinismo E. Mutti e dal CAI di Parma, con la collaborazione del Soccorso Alpino.

Anche quest'anno come vuole la tradizione le condizioni meteo non erano particolarmente favorevoli e le abbondanti nevicate dei giorni precedenti, continuate sino a tarda mattinata hanno indotto i bravi organizzatori a ritracciare per ben tre volte il percorso, per garantire il massimo della sicurezza a tutti i partecipanti.

Come consuetudine i partecipanti si sono prima cimentati nella prova con Artva, simulando la ricerca di un disperso in valanga su campi di mt. 30 x 30 e in base al tempo impiegato sono stati suddivisi nei quattro cancelli di partenza con handicap di 3 minuti fra l'uno e l'altro.

Le condizioni meteo hanno sicuramente condizionato l'accesso a Lagdei, luogo di partenza, e alla partenza si sono schierate 24 coppie, delle quali 6 Family composte da figlio/a e genitore che si sono cimentate su un percorso ridotto.

Percorso bellissimo con innevamento eccezionale che dopo la partenza dalla piana di Lagdei, riproponeva una parte del vecchio percorso, con salita tecnica in un bosco da fiaba sul sentiero “Maria Luigia”, dove qualche timido raggio di sole ha salutato il passaggio dei concorrenti.

Una volta raggiunta la Capanna Schiaffino, punto di ristoro, le nuvole basse hanno ridotto la visibilità a pochi metri, senza peraltro mettere in difficoltà i concorrenti grazie ad un percorso ottimamente segnalato con 150 bandierine.

Da qui si proseguiva sul percorso classico, deviando a sinistra per salire con sci in spalla, ramponi e imbrago il “canalino” del Monte Marmagna. Giunti in vetta, cambio pelli e discesa classica dell “imbuto” per raggiungere l'arrivo al Rifugio Mariotti sul Lago Santo.

Primi al traguardo dopo 1h7' 53'' la coppia toscana Adolfo Corsi e Alessio Suci che ha preceduto di 2 minuti i parmigiani Nicola Alfieri e Roberto Mattioli. Al terzo posto assoluto e prima coppia mista in 1h17'21'' si sono classificati Lara Mustat e Luigi Rossi.

Nella categoria Snowboard vincitori in 2h15' Simone Bovis e Daniele Furia, mentre nella categoria Family la prima coppia classificata è stata Giacomo Cagol col papà Michele.

Le belle ed abbondanti premiazioni con riffa finale , hanno concluso questa giornata di festa festeggiata con un buon pasto , vino e birra presso il Rifugio Mariotti.

Di Roberto Mattioli

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti