Il Trofeo Monte Moro, la notturna di Frabosa Soprana (CN), a Fabio Bazzana e Katia Tomatis

Di GIANCARLO COSTA ,

Partenza trofeo Monte Moro a Frabosa (foto organizzazione)
Partenza trofeo Monte Moro a Frabosa (foto organizzazione)

Successo per la gara di scialpinismo in notturna svoltasi sulle montagne del Monregalese a Frabosa Soprana, il Trofeo Monte Moro.

La cosa che ha destato più stupore è stato l'impatto visivo nel raggiungere la piazza del centro paese (zona di partenza) e trovarla tutta innevata.

Grande lavoro della Proloco locale per innevare anche i 650 metri di strada che attraversa Frabosa in direzione degli impianti sciistici.

Sforzo ben premiato dalla grande adesione di atleti.

Ben 104 i partecipanti, numero record alla ormai decennale manifestazione che ogni anno è riuscita a rinnovarsi apportando sempre delle novità.

Il vincitore di questa edizione è il bergamasco FABIO BAZZANA, atleta molto conosciuto nel mondo dello ski-alp e delle corse in montagna, arrivato per “provare la gamba” ed affinare la coppia con Marco Moletto per l'ormai prossima “Sella Ronda”, gara a coppie dolomitica in notturna, forse la più importante al mondo.

I due atleti con una partenza a “razzo” dopo appena 600 metri si sono piazzati davanti a tutti a batter traccia, un piccolo imprevisto ha costretto Moletto a fermarsi per cambiare le pelli perdendo ben 7 posizioni, recuperate però in breve tempo e portando l'atleta limonese sul secondo gradino del podio. Ha venduto “cara la pelle” il garessino Albero Fazio giungendo terzo.

Hanno preso il via ben nove scialpiniste, con Katia Tomatis che si è imposta su Sonia Balbis con un distacco di 4,18 minuti e di 7.43 su Elena Tornatore.

Ha vinto la categoria giovani cadetti Filippo Becchis con un ottimo tempo di 55.14.

Quattro i ragazzi iscritti nella juniores con un grande Ekik Pettavino (44.09) al primo posto sul sorprendente Marco Testino che dimostra l'ottimo stato di forma classificandosi nei primi 15 della categoria assoluta, risultato non da poco visto il livello ormai altissimo e la partecipazione dei 4 atleti bergamaschi, molto noti nella loro zona, e piazzatisi nei primi 10.

Gli organizzatori hanno proposto la categoria “VECCHIE GLORIE” per offrire la possibilità di partecipare ad una serata tra amici al “chiar di luna”, in piena libertà per poter dare sfogo ai ricordi di molte competizioni ormai passate. Paolo Demichelis ha vinto questa categoria con un ottimo tempo 59.14.

Fonte organizzazione Ski-Alp Frabosa

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti