Trofeo Crazy Idea e Memorial Stedile nel week-end: entrambi i percorsi si sviluppano sul ghiacciaio Presena

Di GIANCARLO COSTA ,

Partenza Memorial Stedile 2012 (foto organizzazione)
Partenza Memorial Stedile 2012 (foto organizzazione)

Il ghiacciaio Presena è pronto ad ospitare il doppio appuntamento che aprirà ufficialmente la stagione dello scialpinismo. Una nuova proposta organizzativa che coinvolge tre entità diverse, unite per un unico obiettivo agonistico, ovvero l’Adamello Ski Team che curerà l’aspetto tecnico e logistico, lo staff di Coppa delle Dolomiti che proporrà la tradizionale gara riservata ai giovani (cadetti e junior) e, dulcis in fundo, il team Crazy Idea che aprirà ufficialmente il week-end con una competizione dedicata alle categorie espoir, senior e master.

L’apertura del sipario stagionale è dunque riservata al Trofeo Crazy Idea, con lo start alle ore 11 di sabato 16 novembre, mentre il 20° Memorial Fabio Stedile prenderà il via domenica 17 novembre alle ore 10.

Le giornate pre gara sono invece riservate all’identificazione del percorso delle due competizioni, che si svolgeranno entrambe sul ghiacciaio Presena, poiché dopo la copiosa nevicata di ottobre ci ha pensato il meteo a ridurre il manto nevoso. Mario Sterli e Guido Salvetti (guida alpina e direttore di gara) hanno effettuato l’ultimo sopralluogo identificando a grandi linee i tracciati di gara che si svilupperanno in particolare tra il Passo Paradiso, il Ghiacciaio di Lago Scuro e il Passo del Maroccaro. Trattandosi del primo appuntamento stagionale, i percorsi saranno relativamente brevi ma con alcuni tratti tecnici.

Nel frattempo proseguono le iscrizioni. Per il Trofeo Crazy Idea basta inviare una mail con nome, cognome, data di nascita e sci club di appartenenza a castione@crazyidea.it o info@adamelloskiraid.com, mentre per il Memorial Fabio Stedile bisognerà spedire il tradizionale modello 61 Fisi o via fax al numero 0364 92097 o via mail allo stesso indirizzo info@adamelloskiraid.com.

In attesa di definire la starting list definitiva sono comunque già arrivate importanti adesioni. «Per il Memorial Fabio Stedile hanno confermato la presenza i principali team ufficiali e sci club dei Comitati Fisi territoriali», ha sottolineato il segretario generale di Coppa delle Dolomiti Alberto Stedile, mentre per il Trofeo Crazy Idea Luca Salini è orgoglioso di poter annunciare la presenza di atleti di assoluto livello: «Hanno confermato la loro presenza diversi nostri testimonial, ovvero i francesi Matheo Jacquemoud, Alexis Sevennec e Valentin Favre, la promessa tedesca Anton Palzer e le forti atlete italiane Laura Besseghini, Raffaella Rossi e Martina Valmassoi. Fra le adesioni dell’ultima ora sono arrivate quelle prestigiose dei due alfieri del Centro sportivo Esercito Robert Antonioli e Michele Boscacci. Va però ribadito che la gara è aperta a tutti, anche i semplici amatori, purché siano delle categorie espoir, senior e master».

Fra una sfida e l’altra gli organizzatori hanno previsto un piccolo villaggio ski alp al passo del Tonale, con la presenza di diverse aziende del settore che mostreranno in anteprima le novità dell’inverno 2014. Le premiazioni del Trofeo Crazy alle 20.30 di sabato presso il Salone Carosello al Passo del Tonale, quindi a seguire la proiezione del film dedicato a “La Grande Course” e realizzato da due grandi conoscitori di questo ambiente come Silvano Gadin e Giacomo Berthet. La premiazione del Memorial Stedile avverrà invece in quota, presso il ristorante Paradiso, sul ghiacciaio Presena.

Fonte ufficio stampa Coppa delle Dolomiti

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti