Trenord: i Treni della Neve verso le nevi della Valtellina

Di GIANCARLO COSTA ,

Sciatori in stazione a Sondrio
Sciatori in stazione a Sondrio

Trovare parcheggio quando si va a sciare, a volte può diventare uno stress prima di iniziare una giornata che dovrebbe essere di divertimento, sport e relax. Allora perché non fare un viaggio alternativo, lasciare l’auto a casa e usare il treno per andare in montagna? Un tempo si faceva così.

Il mito dell’alpinismo mondiale Walter Bonatti, che era lombardo, fece anche una grande impresa con gli sci, la prima traversata integrale delle Alpi nel 1956. Nel suo libro “Le mie montagne” scrisse: “Vorrei tentare un'avventura polare, ma mi mancano i soldi. Allora attraverso le Alpi e mi avvicino a quella dimensione di solitudine glaciale.” Il suo riferimento era alla spedizione in Groenlandia del norvegese Nansen di fine ottocento.
Tornando più prosaicamente ai giorni nostri, a volte una giornata sugli sci è molto costosa, non tanto per lo skipass, quanto per il viaggio. Viaggiare in treno verso le montagne innevate, per percorrerle con gli sci, è la soluzione che propone Trenord.

Le proposte integrate di Trenord sono di utilizzare treno, navetta e skipass per sciare sulle piste di Aprica e Valmalenco, con sconti su noleggi attrezzature, ristoro, strutture ricettive

I “Treni della Neve” per la provincia di Sondrio

I comprensori di Valmalenco e Aprica, in provincia di Sondrio, offrono piste di tutti i livelli di difficoltà, che soddisfano sciatori esperti e sportivi alle prime armi.

Queste mete sono a portata di click con Trenord: le offerte speciali per Aprica o Valmalenco sono acquistabili online sull’e-Store e sulla App di Trenord. Una proposta che vuol fare risparmiare gli sciatori: gli itinerari hanno un costo di 48 euro per una giornata, comprensivo di viaggio e skipass, e 73 euro per due giornate. Un risparmio a cui si aggiunge la possibilità di usufruire di sconti dedicati ai “Treni della neve”.

In treno ad Aprica, sulle piste della prima gara di Coppa del mondo di sci in Lombardia

Incastonata tra Valtellina e Val Camonica, Aprica è stata la prima località lombarda a ospitare, nel 1975, una gara di Coppa del mondo di sci. Sono quindi piste “da campioni” quelle del comprensorio sciistico Aprica-Corteno, esteso su tre cime.

Queste piste sono a portata di treno grazie all’offerta “Treni della Neve Aprica”, realizzato da Trenord in collaborazione con Consorzio Media Valtellina e S.I.T.A. Impianti – Aprica Skipass. Il biglietto speciale comprende il viaggio in treno da qualsiasi stazione della Lombardia fino a Tresenda-Aprica-Teglio, la navetta fino al comprensorio – disponibile su prenotazione – e il voucher per il ritiro, direttamente sulle piste, dello skipass, per una o due giornate. Inoltre gli sciatori potranno noleggiare le attrezzature presso Larino Sport con uno sconto del 15%.

E dopo lo sci? Sarà possibile vivere un’esperienza emozionante sul gatto delle nevi che conduce allo Chalet Dal Brüsca dove gustare una spettacolare cena in quota con uno sconto del 15% e pernottare presso le strutture dell’Associazione Albergatori di Aprica&Corteno.

Con Trenord su Snow Eagle, la funivia più grande del mondo

Il comprensorio di Valmalenco-Alpe Palù ospita la Snow Eagle, la più grande funivia del mondo che con cabine da 160 persone raggiunge “in un balzo” quota 2080m, fino a una terrazza che domina le Alpi. Scesi dalla Snow Eagle si può sciare sugli oltre 60km di piste del comprensorio di Valmalenco-Alpe Palù. Trenord propone un biglietto speciale realizzato in collaborazione con il Consorzio Turistico del Mandamento di Sondrio.

Con “Treni della Neve Valmalenco” gli sciatori da tutta la Lombardia potranno prendere un treno con destinazione Sondrio e proseguire con la navetta (su prenotazione) per il comprensorio Valmalenco Ski Area e Alpe Palù.

Per chi scia con i “Treni della neve” sono inoltre inclusi sconti del 10% sul noleggio di sci e attrezzature nei punti Rent&Go presso l’arrivo della funivia a monte e da Pircher Sport situato a fianco della scuola sci. E per un break sulle piste o a fine giornata gli sciatori dei “Treni della Neve” potranno avere speciali riduzioni presso la baita Flinstone e presso il ristorante Ai Campanacci all’Alpe Palù.

Gli orari dei treni da Milano alle nevi della provincia di Sondrio

Per arrivare in treno a Sondrio e Tresenda-Aprica-Teglio da Milano è a disposizione tutti i giorni il treno in partenza da Milano Centrale alle 6.20, con arrivo alla stazione di Sondrio alle ore 8.20 e di Tresenda-Aprica-Teglio alle ore 8.40 o la corsa che parte dalla Stazione Centrale alle ore 7.20 con arrivo a Sondrio alle 9.20 e a Tresenda-Aprica-Teglio alle ore 9.40.

Per il ritorno a Milano è possibile utilizzare la corsa in partenza tutti i giorni alle 17.18 da Tresenda-Aprica-Teglio, con fermata a Sondrio alle 17.41 e arrivo a Milano Centrale alle 19.40. Sabato e nei festivi è disponibile anche la corsa delle ore 18.18 da Tresenda-Aprica-Teglio, con fermata a Sondrio alle 18.41 e arrivo a Milano Centrale alle 20.40.

Per ulteriori corse con stazioni di partenza e orari differenti è possibile consultare il motore orario presente su trenord.it e sull’App di Trenord.

Articolo Publiredazionale

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti