Tre vittime in valanga sull’arco alpino

Di GIANCARLO COSTA ,

Valanga punta Fontana Fredda (foto Borrione) (2)
Valanga punta Fontana Fredda (foto Borrione) (2)

E’ di 3 vittime il bilancio degli incidenti sulla neve dell’arco alpino nell’ultimo weekend

Valanga Fontanafredda

Una valanga si è staccata domenica da Punta Fontana Fredda (quota 2523m), nel vallone di Cheneil sopra Valtournenche. La vittima è Roberto Ferraris, brigadiere capo in servizio alla stazione del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Breuil-Cervinia e Guida Alpina. L’allarme è stato dato dalla famiglia nel primo pomeriggio, non vedendolo tornare a casa. E’ stato ritrovato dai colleghi del Soccorso Alpino Valdostano e della Guardia di Finanza, grazie all’Artva che aveva comunque indossato.

Valanga Passo della Civera

Un altro incidente in montagna è accaduto al Passo della Civera, che collega la valle di Gressoney con la Valsesia. La valanga ha travolto uno snowboarder sul versante valsesiano durante una discesa di scialpinismo, che stava effettuando con altri 3 scialpinisti. La vittima è Daniele Fizzotti, 32 anni, di Pray. Estratto dopo 50 minuti dai tecnici del soccorso alpino, il ragazzo è deceduto nel reparto di rianimazione dell’ospedale Maggiore di Novara.

Valanga Alpe di Siusi

La terza vittima è una donna altoatesina di 62 anni di Brunico, che stava effettuando un’escursione con le racchette da neve all’Alpe di Siusi. Una valanga l’ha travolta e fatta cadere in un canalone roccioso. A lanciare l’allarme è stato l’escursionista che era con lei e che la precedeva sugli sci. Il soccorso alpino, in elicottero, l’ha individuata ed estratta dalla neve dopo mezz’ora, ma il corpo della donna era ormai privo di vita.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti