Tour de Ski tappa 2: vittorie di Alexander Bolshunov e Linn Svahn, Federico Pellegrino sesto nella generale

Di GIANCARLO COSTA ,

Alexander Bolshunov vincitore tappa 2 del Tour de Ski
Alexander Bolshunov vincitore tappa 2 del Tour de Ski

Vittoria di Alexander Bolshunov nella seconda tappa del Tour de Ski maschile, una 15 km in tecnica classica con partenza in linea andata in scena sulla pista di Val Mustir, in Svizzera. Il russo ha controllato la situazione nella prima parte, per poi scatenare un incredibile forcing nei 5 km conclusivi, che gli hanno permesso di concludere la sua fatica nel tempo di 34'09", con il quale ha preceduto di 23" l'idolo di casa Dario Cologna, mentre l'altro russo Ivan Yakimushkin si è piazzato al terzo posto, staccato di 25". Tre gli azzurri finiti in zona punti: Federico Pellegrino, partito con il pettorale giallo di leader dopo il successo nella sprint d'apertura, ha terminato al 28° posto, preceduto al 25° posto da Francesco De Fabiani. Discreto anche Paolo Ventura, trentesimo. Più attardati Giandomenico Salvadori, Mirco Bertolina e Davide Graz, mentre non è partito Michael Hellweger. La classifica generale premia Bolshunov con un vantaggio di 1'00" su Artem Maltsev, Pellegrino è sesto a 1'22". Domenica 3 gennaio terza e ultima tappa sulle nevi svizzere con una 15 km in tecnica libera.

Ordine d'arrivo 15 km TC maschile Val Mustair (Svi):
1. Alexander Bolshunov (Rus) 34'09"8
2. Dario Cologna (Svi) +23"5
3. Ivan Yakimushkin (Rus) +25"3
4. Maurice Magnificat (Fra) +27"7
5. Denis Spitsov (Rus) +34"4
6. Oskar Svensson (Sve) +36"3
7. Alexey Chervotkin (Rus) +42"6
8. Ilia Semikov (Rus) +43"4
9. Evgeniy Belov (Rus) +47"2
10. Ireneu Esteve Altimiras (And) +47"3

25. Francesco De Fabiani (Ita) +1'23"7
28. Federico Pellegrino (Ita) +1'29"6
30. Paolo Ventura (Ita) +1'30"5
45. Giandomenico Salvadori (Ita) +2'22"9
48. Mirco Bertolina (Ita) +2'38"7
58. Davide Graz (Ita) +3'08"8
Michael Hellweger (Ita) non partito

Classifica generale Tour de Ski maschile dopo due prove su otto:
1. Alexander Bolshunov (Rus) 34'09"8
2. Artem Maltsev (Rus) +1'00"
3. Oskar Svensson (Sve) +1'10"
4. Dario Cologna (Svi) +1'11"
5. Ivan Yakimushkin (Rus) +1'16"

6. Federico Pellegrino (Ita) +1'22"
22. Francesco De Fabiani (Ita) +2'18"
35. Paolo Ventura (Ita) +2'50"
46. Giandomenico Salvadori (Ita) +3'30"
51. Mirco Bertolina (Ita) +3'46"
58. Davide Graz (Ita) +4'04"

Gara Femminile

Ancora una vittoria per Linn Svahn nella seconda tappa del Tour de Ski femminile, che prevedeva una 10 km a tecnica classica con partenza in linea sulla pista svizzera di Val Mustair. La svedese, regina nella sprint di apertura di venerdì, si è ripetuta precedendo sul traguardo di un nulla la russa Yulia Stupak e la statunitense Jessie Diggins, mentre Frida Karlsson, Katharina Hennig e Rosie Brennan sono rimaste fuori dalla zona podio.

Buona la prestazione in casa Italia di Anna Comarella. La 23enne poliziotta bellunese ha retto bene il ritmo imposto dalle migliori concorrenti, concludendo al ventesimo posto, con meno di 1' di ritardo. Piazzamento in zona punti anche per Francesca Franchi, trentesima a 1'39", più lontane Lucia Scardoni Martina Di Centa, Ilaria Debertolis, Elisa Brocard e Greta Laurent. La classifca del tour vede in testa Svahn con 13" di vantaggio su Diggins e 18" su Karlsson. Domenica 3 gennaio terza tappa con un'altra 10 km ma in tecnica libera, con partenza a inseguimento.

Ordine d'arrivo 10 km TC mass start femminile Val Mustair (Svi):
1. Linn Svahn (Sve) 30'09"9
2. Yulia Stupak (Rus) +0"7
3. Jessie Diggins (Usa) +0"8
4. Frida Karlsson (Sve) +1"4
5. Katharina Hennig (Ger) +2"0
6. Rosie Brennan (Usa) +3"4
7. Yana Kirpichenko (Rus) +4"5
8. Alisa Zhambalova (Rus) +13"6
9. Krista Parmakoski (Fin) +13"6
10. Tatiana Sorina (Rus) +17"9

20. Anna Comarella (Ita) +52"4
30. Francesca Franchi (Ita) +1'39"7
32. Lucia Scardoni (Ita) +1'57"1
36. Martina Di Centa (Ita) +2'02"0
52. Ilaria Debertolis (Ita) +3'30"4
55. Elisa Brocard (Ita) +3'43"8
59. Greta Laurent (Ita) +4'37"5

Classifica Tour de Ski femminile dopo due prove su otto:
1. Linn Svahn (Sve) 32'42"
2. Jessie Diggins (Usa) +13"
3. Frida Karlsson (Sve) +18"
4. Rosie Brennan (Usa) +20"
5. Anamarija Lampic (Slo) +40"

20. Anna Comarella (Ita) +2'10"
30. Francesca Franchi (Ita) +2'55"
34. Lucia Scardoni (Ita) +3'13"
39. Martina Di Centa (Ita) +3'27"
51. Ilaria Debertolis (Ita) +4'43"
52. Elisa Brocard (Ita) +4'50"
57. Greta Laurent (Ita) +5'34"

Fonte Fisi

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti