Tour de Ski tappa 2: Francesco De Fabiani ottavo, vittorie di Dario Cologna e Ingvild Flugstad Oestberg

Di GIANCARLO COSTA ,

Dario Cologna vince la 15 km di Lenzerheide del Tour de Ski (foto fiscrosscountry)
Dario Cologna vince la 15 km di Lenzerheide del Tour de Ski (foto fiscrosscountry)

Seconda tappa del Tour de Ski, a Lenzerheide si è disputata una 15 km a tecnica classica maschile e una 10 km fmminile. Quattro gli azzurri che hanno terminato a punti la gara vinta dal padrone di casa Dario Cologna in 35'29" davanti al kazako Alexey Poltoranin con un vantaggio di appena 6 decimi e al norvegese Martin Johnsrud Sundby, terzo a 13". Il valdostano Francesco De Fabiani ha colto un ottimo ottavo posto, staccato di 27" dal vincitore ma soprattutto a soli 14" dal podio. Per De Fabiani si tratta del secondo miglior piazzamento su questa distanza negli ultimi due anni, a conferma dei segnali di crescita che aveva già lasciato intravedere nelle ultime uscite. De Fabiani è seguito da Maicol Rastelli ventunesimo a 58"7, Giandomenico Salvadori ventiquattresimo a 1'13"6 e Diemtar Noeckler ventiseiesimo a 1'20"1. Appena fuori dalla zona punti Federico Pellegrino, trentaduesimo a 1'27", più attardato Mirco Bertolina, 67simo a 2'54".
Lunedì 1 gennaio il programma prevede la terza e ultima tappa della fase svizzera, con una 15 km in tecnica libera a inseguimento, in base ai distacchi accumulati nei primi due giorni. In classifica generale Federico Pellegrino è 11° e Francesco De Fabiani 12°.

Gara femminile

Due norvegesi ai primi due posti della 10 km a tecnica classica di Lenzerheide. Sul gradino più alto del podio è salita Ingvild Flugstad Oestberg che ha completato il percorso in 26'59" davanti alla connazionale Heidi Weng, staccata di 25", terza posizione per la statunitense Sadie Bjornsen a 42". Appena fuori dalla zona punti Elisa Brocard, trentunesima a 2'07" dalla vincitrice e a mezzo secondo dalla trentesima piazza, mentre Lucia Scardoni ha concluso 44a dopo essere stata per gran parte della competizione nelle trenta. Cinquantunesima Giulia Stuerz a 2'47".

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti