Titolo tricolore numero 27 per Giorgio Di Centa nella 50 km di Monte Bondone, Ilaria Debertolis prima donna

Di GIANCARLO COSTA ,

L'arrivo vincente nella 50 km di Giorgio Di Centa (foto coppaitalia.org)
L'arrivo vincente nella 50 km di Giorgio Di Centa (foto coppaitalia.org)

Domenica scorsa al centro fondo Le Viote del Monte Bondone grande chiusura della stagione 2015-2016. Giorgio Di Centa dopo i due secondi posti di Padola (BL) riesce a vincere la 50 km in tecnica libera e a portarsi a casa il 26° titolo di Campione italiano.

La gara della 50 km che è stata molto tirata con Roland Clara, Francesco De Fabiani, Giorgio Di Centa, Sergio Bonaldi che hanno vivacizzato i vari momenti della gara. La prova si è decisa sull'ultima salita dove vi è stato un contatto tra Di Centa e De Fabiani ed il giovane valdostano ha avuto la peggio cadendo. All'arrivo Giorgio Di Centa può onorare i suoi 43 anni con un nuovo successo, l'ultimo era stato a Riale 2013 nella 50 km in tecnica classica. Al secondo posto è giunto Roland Clara (Fiamme Gialle), 3° Francesco De Fabiani (Cs Esercito) che ha anche vinto il Campionato italiano Under 23.
Nella prova femminile allungo decisivo a tre quarti di gara ad opera di Ilaria Debertolis (Fiamme Oro) e Debora Agreiter (Cs Carabinieri) che hanno staccato Giulia Stuerz (Fiamme Oro) e Lucia Scardoni (Fiamme Gialle). Nell'ultima salita attacco di Ilaria Debertolis che riesce ad anticipare Agreiter e a tagliare il traguardo con un vantaggio di 13"2. Al terzo posto Giulia Stuerz (Fiamme Oro) che ha avuto la meglio in volata sulla veronese Lucia Scardoni (Fiamme Gialle).
Giulia Stuerz ha vinto il titolo italiano Under 23 davanti a Caterina Ganz (Fiamme Gialle) e ad Erica Antoniol (Fiamme Oro).
La graduatoria della Coppa Italia Sportful non ha subito variazioni rispetto all'ultima tappa e Mattia Pellegrin (Fiamme Oro) e Sara Pellegrini (Fiamme Oro) hanno vinto la classifica assoluta, mentre Erica Antoniol (Fiamme Oro) e Francesco Ferrari (Fiamme Oro) hanno vinto la classifica Under 23, tra i civili il successo è andato ai due atleti dello sci club Alta Valtellina Alex Andreola e Jael Compagnoni.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti