Timogno Ski Raid: a Gromo successi di Fabio Bazzana e Corinna Ghirardi

Di GIANCARLO COSTA ,

Fabio Bazzana vincitore Timogno Ski Raid (foto Torri)
Fabio Bazzana vincitore Timogno Ski Raid (foto Torri)

Il meteo grazia la terza prova del Crazy Skialp Tour andata in scena nel bel comprensorio degli Spiazzi di Gromo. La Timogno Ski Raid era inoltre valida come prova del campionato provinciale della FISI Bergamo.

I 125 atleti, partiti alle ore 9:30 dallo stadio del fondo, hanno affrontato i 1600 mt. di dislivello, con sei salite ed altrettante discese, sotto un pallido sole che, a momenti, ha fatto capolino illuminando le pendici del Timogno. Il più veloce è stato un funambolico Fabio Bazzana che, aiutato da un errore di percorso dell’altoatesino Philip Götsch, ha chiuso in prima posizione la gara con un tempo di 1h40’18”. Seconda piazza per un rammaricato Götsch (1h41’25”), terzo si è piazzato il fondista Fabio Pasini (1h44’05”). Nella top ten anche Ivo Zulian, Norman Gusmini, Michel Cinesi, Andrea Olivari, Graziano Boscacci, Matteo Bignotti e Marzio Bondioli.

Tra le donne, conferma il pronostico della vigilia la leader di circuito Corinna Ghirardi (2h16’21”), prima davanti a Silvia Cuminetti del GAV Vertova (2h28’05”) e a Maddalena Mognetti dello sci club Gromo (2h33’45”). Nelle migliori cinque anche Cortese Carlotta e Paola Bonacina.

Prossima tappa del circuito, domenica prossima, la scialpinistica al Pizzo Tre Signori. Rinviata a inizio stagione per mancanza neve, la kermesse lecchese andrà in scena nella classica location dell’alpe Paglio.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti