Terza tappa del Tour de Ski: a Oberstdorf (GER) dominano Kowalczyk e Kriukov, Giorgio Di Centa 13º nella generale

Di GIANCARLO COSTA ,

La Russia monopolizza la sprint maschile di Oberstdorf valevole come terza tappa del Tour de Ski. Sulla pista tedesca il passo alternato favorisce la tecnica della squadra dell'est che piazza quattro atleti ai primi quattro posti, con Nikita Kriukov che stacca nettamente i connazionali Alexej Petukhov, Nikolay Morilov e Dmitry Japarov, mentre i grandi favoriti per il successo finale Dario Cologna e Petter Northug sono costretti ad accontentarsi del quinto e sesto posto. Adesso il norvegese comanda la classifica generale con 4"8 di vantaggio sullo svizzero, mentre Japarov balza al terzo posto, staccato di quasi 15". Due gli italiani che hanno superato lo scoglio delle qualificazioni ma entrambi sono usciti nei quarti di finale. Fabio Pasini si è piazzato quattordicesimo e Federico Pellegrio ventottesimo, mentre Fulvio Scola, Giorgio Di Centa, Dietmar Noeckler, Thomas Moriggl, Fabrizio Clementi, Valerio Checchi e Roland Clara sono usciti al mattino.

In campo femminile Justyna Kowalczyk mette la freccia e batte facilmente l'eterna rivale Marit Bjoergen, cui rifila 22" in classifica generale. Terzo posto di giornata per Therese Johaug che le vale anche il terzo posto nel Tour, mentre Elisa Brocard è stata l'unica azzurra a prendere parte ai quarti di finale, ma non è riuscita ad andare oltre. Fuori anzitempo Virginia De Martin, Ilaria Debertolis, Debora Agreiter e Veronica Cavallar, mentre Silvia Rupil (virus) e Marina Piller (frattura alla mano sinistra) non hanno preso il via non hanno preso il via.

"Avevamo quattro sprinter fra uomini e donne e siamo riusciti a piazzarne tre nei quarti di finale in una tecnica per noi ostica - spiega il direttore tecnico Silvio Fauner -. In prospettiva abbiamo un Di Centa appena fuori dai dieci che ha buone possibilità di recupero e pure nella sprint ha lottato bene. In queste tappe dovevamo limitare i danni, adesso possiamo puntare a qualcosa di buono a cominciare dalla skiathlon. Speriamo che il tempo migliori e quando arriveremo in Italia potremo toglierci delle soddisfazioni". Domenica 1 gennaio quarta tappa con la skiathlon (10+10 km maschile e 5+5 km femminile), poi trasferimento in Italia con il primo giorno di riposo.

Ordine d'arrivo sprint TC femminile Obertsdorf (Ger):

1. Justyna Kowalczyk (Pol)

2. Marit Bjoergen (Nor)

3. Therese Johaug (Nor)

4. Natalia Matveeva (Rus)

5. Ida Ingemarsdotter (Sve)

6. Aurore Jean (Fra)

29. Elisa Brocard (Ita)

48. Virginia De Martin (Ita)

57. Ilaria Debertolis (Ita)

65. Debora Agreiter (Ita)

68. Veronica Cavallar (Ita)

Ritirate:

Silvia Rupil (Ita)

Marina Piller (Ita)

Classifica Tour de Ski femminile dopo 3 tappe:

1. Justyna Kowalczyk (Pol) 33'39"2

2. Marit Bjoergen (Nor) +22"2

3. Therese Johaug (Nor) +1'01"4

4. Aino Kaisa Saarinen (Fin) +1'26"0

5. Kikkan Randall (Usa) +1'40"8

6. Krista Lahteenmaki (Fin) +1'44"3

26. Elisa Brocard (Ita) +2'56"1

29. Virginia De Martin (Ita) +3'07"7

48. Ilaria Debertolis (Ita) +4'38"8

49. Debora Agreiter (Ita) +4'39"3

63. Veronica Cavallar (Ita) +5'36"1

Ordine d'arrivo sprint TC maschile Obertsdorf (Ger):

1. Nikita Kriukov (Rus)

2. Alexej Petukhov (Rus)

3. Nikolay Morilov (Rus)

4. Dmitry Japarov (Rus)

5. Dario Cologna (Svi)

6. Petter Northug (Nor)

14. Fabio Pasini (Ita)

28. Federico Pellegrino (Ita)

47. Fulvio Scola (Ita)

51. Giorgio Di Centa (Ita)

62. Dietmar Noeckler (Ita)

72. Thomas Moriggl (Ita)

75. Fabrizio Clementi (Ita)

83. Valerio Checchi (Ita)

88. Roland Clara (Ita)

Caduto David Hofer (Ita)

Classifica Tour de Ski maschile dopo 3 tappe:

1. Petter Northug (Nor) 47'42"0

2. Dario Cologna (Svi) +4"8

3. Dmitry Japarov (Rus) 14"1

4. Devon Kershaw (Usa) +36"7

5. Maurice Manificat (Fra) +38"2

6. Maxim Vylegzhanin (Rus) +39"2

7. Alexander Legkov (Rus) +40"0

8. Axel Teichmann (Ger) +42"7

9. Eldar Roenning (Nor) +49"9

10. Sami Jauhoaervi (Fin) +55"2

13. Giorgio Di Centa (Ita) +1'04"2

18. Fabio Pasini (Ita) +1'12"5

31. Roland Clara (Ita) +1'43"5

35. Valerio Checchi (Ita) +1'55"5

46. Thomas Moriggl (Ita) +2'13"3

47. David Hofer (Ita) +2'21"8

54. Fabrizio Clementi (Ita) 2'38"7

67. Dietmar Noeckler (Ita) +3'27"6

74. Fulvio Scola (Ita) +3'38"4

86. Federico Pellegrino (Ita) +4'56"9

Fonte fisi.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti