Lo Swatch Freeride World Tour by The North Face ha annunciato i rider per il 2015, presente un solo italiano: Markus Eder

Di GIANCARLO COSTA ,

Il vincitore del FWT 2014 Loic Collomb Patton a Verbier (foto dcarlier)
Il vincitore del FWT 2014 Loic Collomb Patton a Verbier (foto dcarlier)

L'inverno è ancora lontano, ma la programmazione degli sport invernali non conosce soste. Anche il mondo freeride ovviamente si allinea e presenta rider e location dove si disputerà lo Swatch Freeride World Tour by The North Face. Il criterio di selezione è basato sui vincitori del 2014, in sci e in snowboard, maschi e femmine, sui qualificati, sulle wild cards e sui rientri dagli infortuni.

Sci uomini

Le newentry sono i vincitori dei circuiti Region 1 e 2, il francese Leo Slemett e l'americano Kyle Taylor. Una delle wild cards è andata al russo Ivan Malakhov, l'ultima all'italiano Markus Eder, visto che aveva lasciato il circuito nel 2014 per partecipare alle Olimpiadi di Sochi nello Slopestyle. Altri rider saranno lo svedese Wille Lindberg, il vincitore del circuito 2013 Drew Tabke (USA), il tedesco Felix Wiemers e il neozelandese Charlie Lyons. Inoltre sono qualificati i primi 16 del circuito 2014 e il vincitore, il francese Loïc Collomb-Patton

Sci donne

Janina Kuzma (NZL) ritorna nel FWT dopo l'half-pipe Olimpico, l'austriaca Eva Walkner ritorna con una wild card dopo l'infortunio, Lotten Rapp (SWE) e Ashley Maxfield (USA) sono qualificate come vincitrice dei circuiti Region 1 e 2. Ovviamente presente la vincitrice del circuito 2014, l'austriaca Nadine Wallner.

Snowboard uomini

Qualificati i vincitori delle qualificazioni region 1 and 2 Camille Armand (FRA) and Colin Boyd (USA), wild cards per il campione del FWT 2013 Ralph Backstrom (USA) e 2012 Jonathan Charlet (FRA). Qualificati i primi 8 del FWT 2014 e soprattutto il vincitore, lo svizzero Emilien Badoux.

Snowboard donne

Le prime 4 della passata stagione saranno della partita, ovviamente su tutte la vincitrice Shannan Yates (USA). Inoltre ci saranno le vincitrici delle qualificazioni region 1 e 2 Anouck Mouthon (FRA) e Mary Celia Boddington (USA). Una wild card è andata a Anne-Flore Marxer (FRA/SUI) vincitrice del titolo nel 2011. 

Ecco le località e le date dei 5 eventi del Freeride World Tour

1. SWATCH FREERIDE WORLD TOUR CHAMONIX-MONT-BLANC BY THE NORTH FACE®

Date: Jan. 24, 2015; Location: Chamonix-Mont-Blanc, FRA

Disciplines: Men’s and Women’s Ski and Snowboard

2. SWATCH FREERIDE WORLD TOUR FIEBERBRUNN KITZBÜHELER ALPEN BY THE NORTH FACE®

Date: Jan. 31, 2015; Location: Fieberbrunn Kitzbüheler Alpen, AUT

Disciplines: Men’s and Women’s Ski and Snowboard

3. SWATCH FREERIDE WORLD TOUR VALLNORD ARCALIS - ANDORRA BY THE NORTH FACE®

Date: Feb 14, 2015; Location: Vallnord Arcalis, AND

Disciplines: Men’s and Women’s Ski and Snowboard

4. SWATCH FREERIDE WORLD TOUR - ALASKA BY THE NORTH FACE®

Date: March 14, 2015; Location: tbc

Disciplines: Men’s and Women’s Ski and Snowboard

5. SWATCH XTREME VERBIER BY THE NORTH FACE®

Date: March 28, 2015; Location: Verbier, SUI

Disciplines: Men’s and Women’s Ski and Snowboard

In allegato la lista completa dei rider

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti