Successo e tanta neve per l'Artesina Freeride Fest e il Freeride World Qualifier

Di GIANCARLO COSTA ,

Un passaggio ripido ad Artesina Freeride World Qualifier (foto organizzazione)
Un passaggio ripido ad Artesina Freeride World Qualifier (foto organizzazione)

Si è conclusa domenica 8 Febbraio la quarta edizione di Artesina Freeride Fest. La tappa italiana del circuito Freeride World Qualifier che ha visto fronteggiarsi 70 atleti provenienti da tutto il mondo. La molta neve caduta ha permesso al folto pubblico presente di ammirare le evoluzioni dei riders immersi in un metro e mezzo di “powder”. Come nella precedente edizione, per permettere agli atleti di gareggiare in completa sicurezza, l'organizzazione ha optato per i 500 mt del Vallone Castellino, percorso ricco di spettacolari cliffs e canali mozzafiato, ovattati da un manto nevoso abbondante e di ottima qualità.

Francia protagonista ad Artesina, infatti, la categoria maschile di sci, ha visto primeggiare il transalpino Yannik Bovard, seguito dallo svizzero Theo Cheli e dal francese Robin Phettex. Primo italiano Jonny Capitanio, piazzatosi in sesta posizione. Anche la categoria Femminile delle sciatrici ha visto salire sul gradino più alto la Francia con Charline Got, un gradino più sotto la connazionale Stephanie Costantin per finire con la svedese Linnea Carlerlback Johansonn. In questa categoria i nostri colori sono stati portati in alto dalla Valdostana Monica Specogna. L’Italia è salita sugli scudi nella categoria snowboard, primo infatti, il genovese Marco Battilana, seguito dal francese Cedric Giraudeau e il nostro Paolo Testa. Da menzionare anche la snowboarder trentina Lisa Caserotti, prima tra le ragazze e sesta assoluta.

I punteggi ottenuti dagli atleti saranno fondamentali per scalare posizioni in classifica, utili ad accedere al campionato del mondo 2015/2016 Freeride World Tour.

Al termine del contest l'evento è proseguito sulla piazza innevata di Artesina dove atleti e pubblico sono stati protagonisti di una suggestiva cerimonia di premiazione. Il fine settimana era partito con la consueta festa ricca di musica, divertimento ed emozioni.

Guarda il video di Artesina Freeride Fest

Fonte Organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti