Sotto le stelle di Sauze d’Oulx (TO): Matteo Eydallin profeta in patria, a Gloriana Pellissier la corsa rosa

Di GIANCARLO COSTA ,

Matteo-Eydallin-marca-Filippo-Barazzuol-i-protagonisti-della-serata-di-Sauze-d'Oulx-(foto-Maria-Ronco).jpg
Matteo-Eydallin-marca-Filippo-Barazzuol-i-protagonisti-della-serata-di-Sauze-d'Oulx-(foto-Maria-Ronco).jpg

Di Roberto Dallera

In una serata spettacolare per il clima e la temperatura, purtroppo solo 65 concorrenti al via con il Centro Sportivo Esercito che fa gli onori di casa e Matteo Eydallin, l'idolo di Sauze, che vince in 45’58”, davanti a Filippo Barazzuol che in 46’41” ha reso la vita dura al Campione Europeo di scialpinismo, con un podio che viene completato da Marco Moletto di Limone Piemonte in 48’23”, che si presenta al via delle gare di scialpinismo dopo una stagione alla grande nella corsa in montagna. Quarto classificato in 48’24” il cadetto/junior Nadir Maguet di Torgnon che accompagnato dal suo allenatore Alessandro Plater, 5° in 49’14”, ha sfiorato il colpaccio nella classifica assoluta. Li seguono Maurizio Fenoglio 6° in 49’55”, Fabio Cavallo 7° in 49’58”, Fabrizio Armando 8° in 50’10”, Germano Bernardi 9° in 51’17” e Claudio Consagra 10° in 51’39”.

Undicesima e prima donna, Gloriana Pellissier, che in queste gare cercherà di affinare la condizione in vista della dura stagione di Coppa del Mondo nella quale cercherà di contendere il titolo alla spagnola Mireia Mirò Varela e alla francese Laetitia Roux. Seconda classificata Daniela Usseglio Nanot in 1h27’.

Forse per l'incertezza del tempo (molti credevano che ci fosse il vento in quelli di Sauze) e per i disagi provocati dalla nevicata che ha colpito venerdì la Valle d'Aosta, molti iscritti non si sono presentati alla partenza (i prescritti erano 87).

Comunque ottima l’organizzazione dei volontari capeggiati da Roberto Teya, dell'Amministrazione Comunale, dal Soccorso Alpino, dalla Guardia di Finanza e dal Corpo della Polizia di Stato e da tutte quelle persone che hanno collaborato per la riuscita della serata.

Dopo la gara l'epilogo si è svolto presso il ristorante Hotel Florida con la cena e la premiazione che ha coinvolto tutti gli atleti.

Prossimo appuntamento lunedì 26 dicembre a Doues in Valle d’Aosta.

Altre informazioni sul sito www.skialp.it oppure la pagina Facebook Cronoscalate sotto le stelle e il sole.

In allegato le classifiche della serata.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti