Snowboardcross Coppa del Mondo a Veysonnaz: Jacobellis e Boldykov vincono la gara delle polemiche. Luca Matteotti 9º e Raffaella Brutto 12a

Di GIANCARLO COSTA ,

Batterie a sei e pista stretta = cadute (foto FIS/Oliver Kraus)
Batterie a sei e pista stretta = cadute (foto FIS/Oliver Kraus)

Russia e Stati Uniti svettano nello snowboardcross delle polemiche disputato sulla pista di Veysonnaz. Mentre per Lindsey Jacobellis i podi in Coppa del Mondo sono un’abitudine, la notizia è che per la prima volta un russo vince una gara di Coppa del Mondo SBX con Andrey Boldykov. Il tracciato svizzero si è rivelato particolarmente stretto, delicato e pericoloso per l'incolumità degli atleti, tanto che molti dei protagonisti hanno concluso la giornata con ammaccature varie. Fra questi alcuni azzurri come Alberto Schiavon che si è procurato una contrattura alla schiena, Luca Matteotti con il pollice destro della mano steccato e Fabio Cordi zoppicante. Alla fine i successi sono andati ad Andrey Boldykov in campo maschile (con Luca Matteotti nono ed Omar Visintin quattordicesimo) e Lindsey Jacobellis fra le donne (con Raffaella Brutto dodicesima).

"E' stata una strage - ha commentato alla fine il direttore tecnico azzurro Cesare Pisoni -. Siamo stati fortunati a non esserci fatti troppo male, nonostante tutto i ragazzi se la sono giocata fino alla fine, proporremo alla Fis di ridurre le run da sei a quattro atleti. E che dire dei cancelletti di partenza? Sono stati sperimentati in questa occasione un nuovo tipo, ma evidentemente non andavano bene perchè non si sono aperti in numerose occasioni". Sabato nuovo appuntamento con le qualificazioni di una nuova gara di snowboardcross, domenica le finali.

Ordine d'arrivo SBX maschile Veysonnaz (Svi):

1 BOLDYKOV Andrey 1983 RUS 1000.00

2 HOLLAND Nate 1978 USA 800.00

3 VAULTIER Pierre 1987 FRA 600.00

4 LINDFORS Anton 1991 FIN 500.00

5 RAMOIN Tony 1988 FRA 450.00

6 LIGOCKI Mateusz 1982 POL 400.00

7 CHEEVER Jonathan 1985 USA 360.00

8 SPEISER David 1980 GER 320.00

9 MATTEOTTI Luca 1989 ITA 290.00

10 ROGELJ Rok 1987 SLO 260.00

14 VISINTIN Omar 1989 ITA 180.00

22 SCHIAVON Alberto 1978 ITA 90.00

27 PERATHONER Emanuel 1986 ITA 45.00

46 CORDI Fabio 1988 ITA 16.70

Ordine d'arrivo SBX femminile Veysonnaz (Svi):

1 JACOBELLIS Lindsey 1985 USA 1000.00

2 JEKOVA Alexandra 1987 BUL 800.00

3 MALTAIS Dominique 1980 CAN 600.00

4 MOENNE LOCCOZ Nelly 1990 FRA 500.00

5 RICKER Maelle 1978 CAN 450.00

6 TRESPEUCH Chloe 1994 FRA 400.00

7 GILLINGS Zoe 1985 GBR 360.00

8 CHAPOTOT Claire 1990 FRA 320.00

9 ANTHONIOZ Deborah 1978 FRA 290.00

10 CHYTHLOOK-SIFSOF Callan 1989 USA 260.00

12 BRUTTO Raffaella 1988 ITA 220.00

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti