Snowboardcross Coppa del Mondo: podio tricolore ad Arcalis (AND) con Omar Visintin 1º e Luca Matteotti 3º

Di GIANCARLO COSTA ,

Omar Visintin dominatore della tappa di Arcalis Cdm Snowboardcross (foto FIS/Mario Sobrino)
Omar Visintin dominatore della tappa di Arcalis Cdm Snowboardcross (foto FIS/Mario Sobrino)

L'Italia impressiona il mondo dello snowboard nell'ultima tappa di snowboardcross di Coppa del Mondo prima delle Olimpiadi di Sochi. Omar Visintin, secondo a Montafon e terzo sabato sulla pista di Arcalis, è salito sul gradino più alto del podio nella seconda gara disputata sulla pista andorrana. Implacabile sulla sua tavola, in pieno controllo ad ogni manche, il 24enne di Lagundo (Bz) ha dominato la concorrenza con una finale da manuale, in cui ha preceduto il nuovo fenomeno spagnolo Lucas Eguibar, campione del mondo juniores in carica. E come se non bastasse, la squadra diretta da Cesare Pisoni piazza in terza posizione anche Luca Matteotti, spingendo giù dal podio nella finale a sei il finlandese Jussi Taka, il russo Nikolay Olyunin e il canadese Kevin Hill.

Per la squadra italiana si tratta del successo numero 29 nella storia in campo maschile, il numero 12 nella specialità, che premia Visintin anche nella classifica di specialità, dove l'altoatesino indossa il pettorale giallo di leader con 2426 punti davanti all'australiano Jarryd Hughes con 1850 e al norvegese Sivertzen con 1470. L'ordine d'arrivo vede nelle posizioni di vertice pure Emanuel Perathoner (decimo) e Michele Godino (tredicesimo). Appena fuori dai quindici Tommaso Leoni (diciottesimo) e Alberto Schiavon (ventesimo).

La gara femminile è stata invece vinta dalla ceca Eva Samkova davanti alla canadese Dominique Maltais e l'americana Lindsey Jacobellis. Tredicesima Raffaelal Brutto, uscita nei quarti di finale. Michela Moioli, assente a causa della caduta di sabato che le ha procurato un leggero trauma cranico e una lussazione alla clavicola sinistra, ha fatto rientro in Italia per cominciare la rieducazione in vista delle Olimpiadi di Sochi.

Dopo il secondo posto di Montafon e il terzo nella prima gara di Arcalis, mancava la ciliegina sulla torta di una vittoria che è puntualmente arrivata per Omar Visintin nella seconda tappa sulle nevi andorrane. Il terzo podio in quattro tappe stagionali porta l'altoatesino in vetta alla graduatoria di specialità, una vera investitura a meno di 40 giorni dall'appuntamento a cinque cerchi. "Due gare in due giorni con sei run per volta sono un impegno davvero  stancante ma ne vale la pena - spiega Omar dopo le premiazioni -. Speravo di qualificarmi dopo la prima run per risparmiare energie, invece ho commesso qualche errore di troppo e sono stato costretto a scendere una seconda volta. Ho completato il mio podio personale in questa stagione, il primo posto non mi dà certamente alla testa ma rimane un evento....super. In vista di Sochi ho acquisito grande certezza nei miei mezzi, è il modo migliore per arrivare a quell'appuntamento".

Ampiamente soddisfatto anche Luca Matteotti, il quale torna sul podio in una gara individuale a distanza di tre anni. "E' una sensazione fisica di soddisfazione - spiega il 25enne valdostano -. Eravamo tutti stanchi dopo due giorni impegnativi ma stavolta ho giocato bene con la strategia. Sono rimasto dietro ai primi due e sul rettilineo finale è stato più facile rimanere nelle prime posizioni. Siamo una squadra fortissima, nel gruppo c'è una sana rivalità che ci aiuti tutti a crescere".   

Classifica SBX maschile Arcalis (And):

 1 VISINTIN Omar  1989  ITA       1000.00

 2 EGUIBAR Lucas  1994  SPA       800.00

 3 MATTEOTTI Luca  1989  ITA       600.00

 4 TAKA Jussi  1993  FIN       500.00

 5 OLYUNIN Nikolay  1991  RUS       450.00

 6 HILL Kevin  1986  CAN       400.00

 7 ROBANSKE Christopher  1989  CAN       360.00

 8 BAUMGARTNER Nick  1981  USA       320.00

 9 HUGHES Jarryd  1995  AUS       290.00

 10 PERATHONER Emanuel  1986  ITA       260.00

 13 GODINO Michele  1992  ITA       200.00

 18 LEONI Tommaso  1991  ITA   DNF    130.00

 20 SCHIAVON Alberto  1978  ITA       110.00

 42 CORDI Fabio  1988  ITA       17.90

 60 MENCONI Matteo  1994  ITA   1:13.10    12.50

Oridne d'arrivo SBX femminile Arcalis (And):

 1 SAMKOVA Eva  1993  CZE       1000.00

 2 MALTAIS Dominique  1980  CAN       800.00

 3 JACOBELLIS Lindsey  1985  USA       600.00

 4 JEKOVA Alexandra  1987  BUL       500.00

 5 FUJIMORI Yuka  1986  JPN       450.00

 6 RICKER Maelle  1978  CAN       400.00

 7 OLAFSEN Helene  1990  NOR       360.00

 8 BRIGHT Torah  1986  AUS       320.00

 9 BROCKHOFF Belle  1993  AUS       290.00

 10 GERBER Sandra Daniela  1985  SUI       260.00

 13 BRUTTO Raffaella  1988  ITA       200.00

Fonte fisi.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti