Snowboardcross CdM a Telluride (USA): vittorie di Seth Wescott e Dominique Maltais, Tommaso Leoni 5º e Omar Visintin 8º

Di GIANCARLO COSTA ,

Tommaso-Leoni-il-miglior-azzurro-nello-SBX-di-Telluride (foto FIS/Oliver Kraus)
Tommaso-Leoni-il-miglior-azzurro-nello-SBX-di-Telluride (foto FIS/Oliver Kraus)

Tommaso Leoni festeggia il ventunesimo compleanno con un bel quinto posto nella seconda tappa della Coppa del mondo di snowboardcross disputata sotto una fitta nevicata. Sulla pista di Telluride, in Colorado, il vicentino è arrivato con merito sino alla semifinale, quando una caduta gli ha impedito di lottare per un posto in finale. La vittoria nella finalina di consolazione è il segnale che anche lui può legittimamente aspirare ad un posto fra i grandi della specialità, così come fa già parte di questa cerchia Omar Visintin, ottavo al traguardo con un forte mal di schiena.

Alla fine il successo è andato all'americano Seth Wescott sull'australiano Alex Pullin 2° e il canadese Christophe Robanske 3°, mentre Emanuel Perathoner 17°, Fabio Cordi 25° e Luca Matteotti 26° sono usciti negli ottavi di finale, completano la pattuglia azzurra in gara Michele Godino 37° ed Alberto Schiavon 40°.

In campo femminile si è fermata nei quarti di finale la corsa della giovane bergamasca Michela Moioli, che ha inforcato una porta nella sua batteria finendo quattordicesima, mentre Raffaella Brutto diciassettesima (seconda nell'esordio a Montafon) è stata eliminata nelle qualificazioni. La gara femminile è stata vinta dalla canadese Dominique Maltais, sulla connazionale Maelle Ricker, terza la bulgara Alexandra Jekova.

Sabato 15 dicembre il calenario prevede la disputa del team event.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti