Snowboard CdM: grande Italia a Landgraaf (OLA), Fischnaller 1º March 2º Erlacher 4º e Ochner 4º femminile

Di GIANCARLO COSTA ,

Il vincitore Roland-Fischnaller.jpg (foto FIS/Oliver Kraus)
Il vincitore Roland-Fischnaller.jpg (foto FIS/Oliver Kraus)

E' subito grande Italia nella prima gara di Coppa del mondo di snowboard che si è disputata nell'impianto coperto di Landgraaf (Ola). La squadra diretta da Cesare Pisoni piazza infatti tre atleti nei primi quattro posti della classifica finale dello slalom parallelo e la giovane Nadya Ochner al quarto in quella femminile. I titoli di copertina spettano a Roland Fischnaller, ancora una volta (la terza in carriera) sul gradino più alto del podio a danno di Aaron March, che trasformano le sfide in allenamento in finali di Coppa del Mondo. L'anno scorso i due nostri alfieri si classificarono secondo e terzo, stavolta si sono migliorati relegando Andreas Prommegger (re del 2010) al terzo posto.

La quarta piazza di Meinhard Erlacher (sconfitto da Andreas Prommegger nella finalina di consolazione ma ormai stabilmente fra i migliori) e il decimo di Christoph Mick confermano l'Italia come la nazione di riferimento nella disciplina. Un dato su tutti ne è la prova: nelle ultime sette gare maschili di slalom parallelo, c'è sempre stato almeno un azzurro sul podio, per un totale di undici piazzamenti fra i migliori tre.

Bene le cose sono andate anche in campo femminile, con la giovane Nadya Ochner, diciottenne altoatesina vincitrice l'anno scorso della Coppa Europa, che ha colto un promettente quarto posto nella gara vinta dalla svizzera Maegert-Kohli sulla russa Tudegesheva e l'austriaca Marion Krenier. Appena fuori dalle sedici che si sono giocate la vittoria Andrea Christine Tribus, più lontana Natalie Egger, caduta nella seconda manche di qualificazione quando si trovava al sesto posto.

Ordine d'arrivo PSL maschile Landgraaf (Ola):

1. Roland Fischnaller (Ita)

2. Aaron March (Ita)

3. Andreas Prommegger (Aut)

4. Meinhard Erlacher (Ita)

5. Benjamin Karl (Aut)

6. Patrick Bussler (Ger)

7. Andrey Sobolev (Rus)

8. Simon Schoch (Sui)

10. Christoph Mick (Ita)

31. Edwin Coratti (Ita)

Ordine d'arrivo PSL femminile Landgraaf (Ola):

1. Fraenzi Maegert-Kohli (Svi)

2. Ekaterina Tudegesheva (Rus)

3. Marion Kreiner (Aut)

4. Nadya Ochner (Ita)

5. Selina Joerg (Ger)

6. Patrizia kummer (Svi)

7. Julia Dujmovits (Aut)

8. Ekaterina Ilyukhina (Rus)

17. Andrea Christine Tribus (Ita)

31. Natalie Egger (Ita)

Fonte fisi.org

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti