Snowboard-alpinismo Campionato Italiano - Baz Snow&Race - Colere (BG) 1.3.2009

Di GIANCARLO COSTA ,

apertura colere snowalp
apertura colere snowalp

A Colere, in provincia di Bergamo, si sono disputati i Campionati Italiani di snowboard-alpinismo. Sono Cesare Pisoni ed Erika Pradella i vincitori della gara e del titolo italiano.

La seconda edizione del Baz Snow&Race assegna il titolo italiano di snowboard-alpinismo ed è anche la quarta prova della Coppa Italia. Dopo la splendida edizione del 2008, il tempo s’è messo di traverso, nebbioso fin dal mattino, con la neve trasformata dalle escursioni termiche dei giorni precedenti, nonostante la gran quantità caduta in quest’incredibile inverno 2009. Comunque la macchina organizzativa della BAZ ha funzionato, con un leggero accorciamento del percorso in cui si evitava la salita sotto il Ferrentino, il tratto più ripido della discesa, reso pericoloso dalla mancanza di visibilità. Il percorso era stato tracciato sfruttando i fuoripista della stazione di Colere, ai piedi della Presolana (a proposito, una stazione dove si sono visti un gran numero di snowboarder e scialpinisti, con apposito tracciato di salita, una stazione che sa guardare avanti alla faccia di tanti posti ove ormai viene fatto divieto quasi “terroristico” di scialpinismo e fuoripista agli snowboarder).

La parte agonistica invece è stata dura, gara breve ma intensa, ritmo indiavolato fin dalla partenza con Marco Galliano a condurre la salita su Pisoni e Costa, fino alla prossimità della salita, dove Pisoni riusciva a scattare e cambiare per primo su Galliano. Tra le ragazza Erika Pradella effettuava una gran salita, con notevole distacco sulla seconda Sara Faure e le bastava controllare in discesa per aggiudicarsi gara, Campionato Italiano e Coppa Italia.

Al traguardo Cesare Pisoni vinceva in 46’10” mantenendo il vantaggio su Marco Galliano (2° in 46’50”), terzo Giancarlo Costa (49’41”). Seguono Giorgio Gontero (4° 1:00’47”), Maurizio Piantoni (5° 1:07’34”), Paolo Testa (6° 1:07’59”), Salvatore Pollio (7° 1:11’57”), Pietro Morisco (8° 1:12’38”), Alessandro Brevi (9° 1:13’27”) e Stefano Ghilardi (1:13’52”). Da segnalare che al momento delle premiazioni, Marco Galliano ha rifiutato di salire sul podio in polemica con l’organizzazione per il controllo materiali.

La gara femminile è stata vinta da Erika Pradella, dominatrice della stagione, in 1:17’34”, su Sara Faure (2° 1:22’58”), Sara Marini (3° 1:50’53”) e Carmen Barbera (4° 2:00’00”).

Prossimo appuntamento e ultima tappa della Coppa Italia di snowboard-alpinismo a Merano2000 per il Rallyboard Backcountry.

In allegato la classifica completa.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti