Skieda 2016: una festa unica che ha riunito telemarker di tutto il mondo a Livigno

Di GIANCARLO COSTA ,

logo skieda 2016
logo skieda 2016

La Skieda 2016, l’International Telemark Festival a Livigno, si è conclusa sabato 9 aprile con grande soddisfazione da parte degli organizzatori e degli sponsor di questa 22a edizione. Nonostante le condizioni meteorologiche non siano state favorevoli, a Livigno sono arrivati ben 1.473 telemarker, provenienti da 26 Paesi… per un’altra edizione unica!

Ecco i numeri di questi otto giorni di festa: 872 di Ski Pass venduti, 1.100 partecipanti alla Festa Trepallina, presso il Passo d’Eira, 1.300 pasti serviti accompagnati da oltre 1.000 litri di birra, 622 persone alla Transumanza in Val Federia, 830 persone alle due Cene in Plaza Placheda, 56 telemarker hanno sciato in costumi d’epoca durante l’Epoque Race, in 394 hanno partecipato alle escursioni con le Guide Alpine, in 12 hanno provato l’esperienza di vivere la natura incontaminata con escursioni di due-giorni con la novità 2016, LA SKIEDA WILD TIME.

Infine, grande partecipazioni alle esercitazioni con i volontari del Progetto Icaro e ai corsi Telekids dei Maestri di Sci di Livigno con oltre 102 partecipanti tra bambini e ragazzi.

L'evento, promosso dal Telemark Club Livigno, con la preziosa collaborazione di APT e l’Associazione Ski Pass Livigno, ha coinvolto ben 106 persone nella sua organizzazione. Telemark Club Livigno ringrazia tutto lo staff che con il suo impegno ha creato un'atmosfera conviviale a conferma che il tempo trascorso insieme dai telemarker di tutto il mondo sia tempo di stare insieme, sciare e festeggiare, un tempo che sia anche continuità e divenire, insomma IT’S LA SKEIDA TIME!

Non solo. Telemark Club ringrazia anche Livigno e i suoi abitanti che sono parte attiva di questa manifestazione e che l’hanno aiutata ad arrivare a questa 22a edizione.

Non dimenticando, infine, la forza mediatica del XXII International Telemark Festival Livigno: la pagina Facebook de LA SKIEDA ha raggiunto ben 13.742 ‘mi piace’ e pubblicazioni sulla stampa online e offline ha visto oltre 80 articoli!

Fonte Telemark Club Livigno

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti