Skicross: Simone Deromedis quinto, oro allo svizzero Regez

Di GIANCARLO COSTA ,

Simone Deromedis quinto nello Skicross (foto Fisi)
Simone Deromedis quinto nello Skicross (foto Fisi)

Simone Deromedis vince la small final e si classifica quinto nella gara di skicross maschile alle Olimpiadi di Pechino 2021. Il 21enne trentino del Centro Sportivo Esercito, che in questa stagione di Coppa del mondo aveva riportato l’Italia sul podio dopo 16 anni, aveva dato buona prova di sé sia agli ottavi che ai quarti, arrendendosi solamente in una accesissima semifinale. L’azzurro si è dovuto così accontentare della small final, in cui ha letteralmente dominato arrivando al traguardo con margine sul secondo.
Nella big final doppietta per la Svizzera con il 36enne Ryan Regez, in testa alla classifica sul massimo circuito, medaglia d’oro, con l’argento che è andato al compagno di squadra Alex Fiva, che aveva eliminato Deromedis in semifinale. Bronzo al russo Sergey Ridzik, anch’esso in batteria in semifinale con l’azzurro.

“Sono venuto a Pechino con aspettative alte, cercando però di non mettermi troppa pressione.” – ha dichiarato a fine gara Deromedis -” La stagione è andata molto bene per ora, sono in forma e questa finale è sfumata proprio all’ultimo momento. Ero primo a due curve dall’arrivo, son rimasto incastrato e mi hanno superato, poi ho vinto la finalina e comunque ci sono e spero che le prossime gare continuino ad andare bene. In semifinale è che, essendo le Olimpiadi, tutti vanno al massimo e tutti si prendono i rischi che bisogna prendersi, si gioca anche sul fisico con qualche spallata ed è anche la parte divertente. Anche prima ci son stati un sacco di contatti che alla fine è il bello dello skicross. Non si chiude qui la stagione, domani andremo direttamente in Russia per due gare di Coppa del mondo prima delle finali. Sarebbe bellissimo replicare un altro podio, ma io non mi pongo obiettivi: do sempre il massimo e prendo quello che arriva.”

Fonte Fisi

  • Snowboarder, corridore di montagna, autore per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it e bici.news. In passato collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999, collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000. Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD e MONTAGNARD FREE PRESS dal 2002 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT nel 2006. Collaboratore della rivista ALP dal 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti