Skicross Coppa del mondo San Candido: settima Lucrezia Fantelli, vincono Fanny Smith e Jonathan Midol

Di GIANCARLO COSTA ,

Midol Jonathan e Midol Bastien Skicross San Candido (foto Wisthaler)
Midol Jonathan e Midol Bastien Skicross San Candido (foto Wisthaler)

Si è disputato a San Candido in Alto Adige lo Skicross di Coppa del Mondo, ormai un appuntamento classico di questa specialità dello sci freestyle.

Dopo una deludente Olimpiadi questa è la stagione del riscatto per Lucrezia Fantelli, che continua a migliorarsi e nella seconda gara stagionale dopo la gara di apertura di Arosa in Svizzera, conquista il miglior risultato in carriera chiudendo al settimo posto, grazie alla terza piazza nella Small Final. L'azzurra, tredicesima ad Arosa, nei quarti di finale sfrutta la caduta di Sanna Luedi, sorpassa la svedese Alexandra Edebo e conquista la qualificazione alle semifinali, dove si arrende a Marielle Thompson, Marielle Berger Sabbatel e India Sherret. Nella small final arriva terza, conquistando così la settima posizione della classifica generale. Come ad Arosa a vincere è ancora la svizzera Fanny Smith, che prende subito il comando nella Big Final e si lascia alle spalle la svedese Sandra Naeslund e la francese Marielle Berger Sabbatel.

Nella gara maschile sembrava la giornata di Siegmar Klotz, che superava le qualificazioni con il secondo tempo ed era l’atleta di casa. Nella batteria degli ottavi passa per primo, poi nei quarti è caduto e la sua gara è finita lì. Il risultato nelle qualificazioni gli consente comunque di centrare un più che onorevole 13° posto.
Vince è il francese Jonathan Midol davanti al fratello Bastien, terzo il canadese Brady Leman. In gara altri 2 azzurri, Andrea Tonon 46° e Yanick Gunsch 53°.

Sabato 22 dicembre si replica: qualificazioni già disputate, alle 10.15 si parte con gli ottavi della gara maschile, dalle 11.15 via alla fase finale sia per gli uomini che per le donne. In gara, per l'Italia, di nuovo Lucrezia Fantelli e Siegmar Klotz.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti