Ski-Alp sotto le stelle e il sole: Alain Seletto e Gloriana Pellissier sotto i fiocchi di neve di Rhemes Notre Dame (AO)

Di GIANCARLO COSTA ,

La partenza.jpg
La partenza.jpg

A Rhemes Notre Dame sotto una bellissima nevicata si è chiuso il penultimo atto del Circuito, prima del gran finale di Valgrisenche domenica 18 marzo 2012 (gara anticipata di una settimana rispetto al calendario del Circuito).

I 54 scialpinisti al via hanno gareggiato sotto una suggestiva nevicata invernale, che non ha compromesso il regolare svolgimento della competizione, breve ma come al solito intensa.

La gara maschile ha visto Alain Seletto prendere il largo e chiudere vittorioso in 21’20”, seguito su podio da Mattia Luboz 2° in 22’56” e Massimo Junod 3° in 23’08”. Pettorale giallo di leader del circuito e 4° al traguardo in 25’02” Oscar Dalbard, seguito da Emanuele Giannelli 5° in 25’15”, 6° Elvin Cavagnet in 25’16”, 7° Franco Picchiottino in 25’39”, 8° Daniele Bergeretti in 26’03”, 9° Damiano Charrey in 26’36” e 10° Roberto Tanotti in 27’16”.

La categoria Over45 maschile è stata vinta da Giuseppe Ouvrier in 24’40” (tra l’altro 4° assoluto), seguito da Flavio Dalla Zanna 2° e Guido Ferro 3°

La categoria Cadetti-Junior va a Mathieu Courthoud in 25’52”, seguito da Francesco Berta 2° e Simone Tarchini 3°.

Ancora una volta la protagonista della corsa rosa è Gloriana Pellissier, che in 24’24” (quindi quarta assoluta) regola la concorrenza di Marina Ferrandoz seconda in 28’10”, di Raffaella Miravalle terza in 29’23”, di Ilaria Iemmi quarta in 31’43” e di Chantal Caccamo quinta in 35’08”.

La categoria Over45 va a Claudia Titolo in 29’33”, mentre Alessandra Cazzanelli si aggiudica la categoria Cadette-Junior femminile.

A questo punto il comitato organizzatore del circuito si attende un folto gruppo di atleti per la finale del 18 marzo in Valgrisenche, gara di salita e discesa a Tecnica Classica e Tecnica Libera, anche perché sarà sede della premiazione finale del circuito con una grande quantità di premi messi in palio dall'Organizzazione del Circuito, che è riuscita nonostante i tempi di crisi a ricevere materiale tecnico dai diversi sponsor.

Appuntamento al 18 marzo e su snowpassion.it per la cronaca della manifestazione.

In allegato le foto della notturna e le classifiche

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti