Ski-Alp sotte le stelle e il sole: a Doues (AO) la penultima tappa "Poya' di Contrebandje"

Di GIANCARLO COSTA ,

Partenza (foto Dallera)
Partenza (foto Dallera)

Dopo un rinvio, è andata in scena a Doues in Valpelline (AO), il penultimo appuntamento del circuito Ski-Alp sotto le stelle e il sole, questa volta in versione diurna sabato 12 marzo. Posto molto bello, sconosciuto ai più, già teatro anni or sono di un campionato italiano di scialpinismo e meta di una classica gita sci alpinistica, quella del Col Champillon, sul percorso della quale s’è sviluppato il tracciato di gara. La partenza è stata data da località Piolet (1720 mt), seguita dalla salita ad un colletto a quota 2354 metri sulla dorsale sud-est del Mont Crou de Bleintse, una discesa di circa 200 metri di dislivello e una nuova salita fino al rifugio Letey a quota 2430 metri, per un dislivello complessivo di 950 metri.

Sono arrivati insieme i vincitori di giornata, Alain Seletto (al rientro dopo l’exploit del Sella Ronda) e Filippo Righi, in 46’37”, con il terzo gradino del podio occupato da Daniel Yeuilla in 48’19”. Li seguono Mattia Luboz 4° in 50’31”, Massimo Martini 5° in 52’07”, Aldo Christille 6° in 54’33”, Christian Joux 7° in 55’08”, Marco Susanna 8° in 57’55”, Carlo Chabod 9° (e primo Over55) in 57’57” ed Andrea Benato 10° in 58’29”. Ad Andrea Bertolino la vittoria negli junior in 1h02’03” e ad Andrea Cargnino la vittoria negli Over45 in 59’05”.

Nella gara femminile vittoria della forte scialpinista di Saint-Nicolas Marina Ferrandoz in 59’29”, su Ilaria Iemmi seconda in 1h05’20” e Claudia Titolo terza in 1h07’05”. A Giovanna Vego Scocco la vittoria nelle Over55 in 1h25’23”.

In allegato le foto e la classifica assoluta.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti