Si è dimesso il Presidente delle Guide Alpine Valdostane, dopo il decreto sullo scialpinismo della Regione Valle d’Aosta

Di GIANCARLO COSTA ,

Unione Valdostana Guide Alta Montagna
Unione Valdostana Guide Alta Montagna

Si sono dimessi il Presidente e il Vicepresidente dell’Unione Valdostana Guide di Alta Montagna, Pietro Giglio e Mario Ogliengo.
La decisione è stata annunciata nell’assemblea generale ordinaria dei soci svoltasi online, per motivi di pandemia, nel tardo pomeriggio di mercoledì 16 dicembre.
All’assemblea erano virtualmente presenti 96 tra Guide alpine e Aspiranti guide.

"La decisione è stata meditata e ponderata nei giorni precedenti sia da me sia dal mio vice, anche a seguito del dibattito nato sui social e sviluppatosi su testate giornalistiche riguardo all’Ordinanza regionale n. 522 dell’11 dicembre 2020, che consente lo scialpinismo in Valle d’Aosta esclusivamente con l’accompagnamento di guida alpina o maestro di sci", ha dichiarato Pietro Giglio.
Prima dell’annuncio delle dimissioni il Presidente ha riassunto i punti salienti del suo mandato, iniziato nell’aprile 2017 e approdato nel 2018 con la presidenza del Collegio Nazionale Guide Alpine Italiane.
Il Presidente Giglio ha poi ricordato che l’U.V.G.A.M. nel 2012 era diventato Ente Pubblico e che nei tre anni del suo mandato l’ente ha continuato ad assolvere gli adempimenti prescritti dalle leggi dello Stato, anche se ancora manca un Consiglio di disciplina, così come l’attuazione della Formazione professionale continua.
Il Presidente Pietro Giglio ha rammentato che a livello internazionale, in stretta collaborazione con il Vicepresidente Mario Ogliengo, l’U.V.G.A.M. è stata confermata come membro di diritto dell’Assemblea dell’Unione Internazionale delle Associazioni Guide di Montagna (UIAGM).

A proposito dell’Ordinanza n. 522 (ndr. che consentiva lo scialpinismo solo con Guide Alpine o Maestri di sci) Pietro Giglio ha infine ringraziato il Presidente della Regione Valle d'Aosta Erik Lavévaz per il riconoscimento alla professionalità delle Guide alpine come elemento atto a limitare incidenti per non gravare sul sistema sanitario.

Fonte Unione Valdostana Guide Alta Montagna

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti