Si corre il 29 febbraio la Monterosa Skialp

Di GIANCARLO COSTA ,

Partenza MonterosaSkiAlp (foto organizzazione)
Partenza MonterosaSkiAlp (foto organizzazione)

Frontali accese nella valle dei 4000. A fine mese torna una delle scialpinistiche in notturna più belle ed emozionanti della stagione. Il format è quello vincente che ha permesso a questa manifestazione di crescere anno dopo anno conquistando consensi unanimi tra concorrenti e addetti ai lavori. Banco di prova le piste innevate del comprensorio Monterosa Ski con partenza e arrivo dal suggestivo borgo di Champoluc.

Per chi ama gareggiare, la data da segnarsi in agenda è sabato 29 febbraio. Bisogna cercare un socio all’altezza e iscriversi alla spettacolare notturna valdostana disegnata nella Valle dei Walser. Da affrontare vi sono 2800 metri di salita con ben 14 cambi d’assetto e un tratto a piedi da superare con sci nello zaino. Una gara tosta, per veri scialpinisti. Braccia allenate, frontali ben cariche, lamine affilate, velocità ai cambi e coraggio in discesa sono i requisiti richiesti per potere correre al cospetto dei 4000 valdostani.

Nata nel 2010, quasi per gioco, da un team di appassionati, quattro anni dopo la Monterosa Skialp ha cambiato format e si è rifatta il look, ponendosi nel contempo ambiziosi obiettivi. E’ divenuta gara a coppie, alternando di anno in anno tra Champoluc e Gressoney le sedi di partenza/arrivo. Il nuovo format è subito piaciuto ad amatori e top runner che l’hanno premiata ponendola come appuntamento fisso nella loro agenda. Sfogliando le classifiche spiccano i nomi di Damiano Lenzi, Filippo Barazzuol, Lorenzo Holzknecht, Laura Besseghini, Nadir Maguet, Tadei Pivk, Franco Collé, Raffaella Rossi, Denis Trento, Tatiana Locatelli, Matteo Eydallin, Marti Werner, Charlotte Bonin e tanti altri.

Per chi vuole mettersi alla prova su temibili salite quali Belvedere, MonRoss, Bettaforca, Colle Betta e Lago Ciarcerio e diventare fiisher. non resta che iscriversi. Si parte sabato 29 in Valle d’Ayas, raggiunto il giro di boa a Gressoney-La-Trinite, dietro front, dritti verso la gloria.

Per chi ricerca una gara nuova o di un ultimo probante test in vista del Sellaronda, la Monterosa Skialp fa al caso vostro.

Maggiori info su: www.visitmonterosa.com/monterosaskialp

Fonte press office sportdimontagna

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti