Sellaronda Skimarathon edizione numero 15 in grande stile

Di DAVE ,

Giacomelli alla Sellaronda 2008
Giacomelli alla Sellaronda 2008

Quella della 15.a edizione sarà una Sellaronda Skimarathon… mondiale. L’originale scialpinistica in notturna, che attraversa i quattro Passi di Pordoi, Sella, Gardena e Campolongo, nel 2009 sarà inserita nel calendario di Coppa del Mondo a coppie, quale prima prova del prestigioso circuito (in tutto tre le gare in programma).

La storica data è quella di venerdì 6 marzo. Storica perché mai prima d’ora la federazione internazionale aveva previsto in calendario una gara in notturna, né tanto meno una prova che vede il proprio percorso svilupparsi sulle piste da sci alpino.

Una gara atipica, dunque, quella che il prossimo mese di marzo scatterà e terminerà ad Arabba, in provincia di Belluno, mentre quest’anno si partì da Corvara, in Alta Badia, secondo la classica alternanza (nel 2007, dunque, si partì da Selva Gardena, mentre nel 2006 toccò a Canazei, in Val di Fassa). Atipica perché si scosta dalle classiche competizioni di scialpinismo, grazie ad un percorso che, come detto, segue i tracciati delle piste da discesa, senza alcun tipo di passaggio alpinistico o fuoripista. Per giunta, in notturna.

Una lunga carovana di “faretti“ che sfilano sui 42 km del percorso, con la bellezza di 2700 metri di dislivello positivo. Una vera e propria maratona riservata agli appassionati delle pelli di foca che, la scorsa edizione, chiuse le iscrizioni dopo soli 17 minuti, quanto bastò per vedere esauriti i 754 pettorali messi a disposizione dall’organizzazione (720, invece, gli iscritti del 2007, con chiusura delle iscrizioni dopo sole 3 ore dall’apertura).

Numeri e dati che hanno catturato l’attenzione della federazione internazionale, la quale ha offerto al comitato organizzatore presieduto da Diego Perathoner un “biglietto di sola andata” per entrare nell’elite dello scialpinismo mondiale. Un’occasione imperdibile, sia per la Sellaronda Skimarathon sia per il movimento delle pelli di foca stesso, in questo caso vicino al pubblico il quale, come ogni anno, potrà seguire dal vivo la gara grazie ai passaggi ed ai cambi pelli nei quattro centri abitati delle altrettante vallate ladine attraversate dalla competizione, ovvero Arabba, Canazei, Selva Gardena e Corvara.

È l’evento scialpinistico per eccellenza, a seguire il fortunato filone delle notturne. Una gara a coppie che richiede una certa preparazione, dettata dalla indiscutibile severità del percorso (tempo massimo 6h15’) e dalle mutevoli condizioni atmosferiche.

A confermarlo è un albo d’oro impreziosito dalle firme della nobiltà delle pelli di foca, non ultime quelle di Guido Giacomelli ed Hansjoerg Lunger, trionfatori nella 14.a edizione col nuovo record di 3h15’07”, andando a migliorare il precedente primato (sempre loro, datato 2007) di oltre 4’ e precedendo i secondi classificati (la coppia Murada-Boscacci) di oltre 11’. Quella del 2008, quindi, fu l’edizione dei record, in tutto e per tutto, vinta al femminile dalla coppia formata dalla trentina Orietta Calliari e dall’altoatesina Annemarie Gross.

L’apertura delle iscrizioni per il 2009 avverrà nella giornata di lunedì 9 febbraio, con chiusura in programma al raggiungimento del numero massimo di 320 coppie (la lista degli iscritti sarà pubblicata il giorno 17 febbraio sul sito www.sellaronda.it). Sarà quella la prima gara da vincere per gli aspiranti concorrenti. Per quanto riguarda la classifica, invece, ci penseranno i severi 42 km del percorso.

Anche l’edizione del 2009 assegnerà punti pure ai fini delle classifiche della Coppa delle Dolomiti.

Info www.sellaronda.it

Comunicato stampa NewsPower.it



Può interessarti