Seconda giornata di gare in Valle d’Aosta con OPA Continental Cup: protagonisti Thomas Moriggl, Anouk Faivre Picon e l'SC Gressoney Monte Rosa

Di GIANCARLO COSTA ,

Il vincitore Thomasn Moriggl (foto Newspower)
Il vincitore Thomasn Moriggl (foto Newspower)

Secondo e ultimo giorno di gare per la tappa di Gressoney (AO) dell'OPA, circuito europeo dello sci di fondo. Clima più freddo per le prove di oggi rispetto all’apertura di ieri, con un cielo velato che ha accompagnato le gare di tecnica libera con formula ad inseguimento, a cui ha partecipato un bel gruppo di atleti.

Importante svolta nella classifica maschile assoluta, che ha visto oggi uno stravolgimento rispetto a ieri. Nella giornata odierna infatti ha chiuso in prima posizione l’italiano delle Fiamme Gialle Thomas Moriggl, dopo un’avvincente volata al termine dei 15 km in cui il tedesco Jonas Dobler e il francese Adrien Mougel si sono classificati rispettivamente secondo e terzo. Giovanni Gullo, ieri in testa nella prima prova, si è classificato decimo, recuperato dal gruppo degli inseguitori.

Ottima prestazione delle italiane per la categoria assoluta, in cui si sono posizionate tre atlete nei primi sei posti della classifica finale, con la valdostana Elisa Brocard sul gradino più basso del podio. Ha vinto la francese Anouk Faivre Picon, la quale alla fine dei 10 km ha staccato la spagnola Laura Orgue di oltre 23 secondi sul tempo totale del week-end. 

È continuato invece lo strapotere francese nella categoria under 20 maschile. Per tutta la gara, infatti, ben otto francesi sono rimasti nelle prime dieci posizioni, con la promettente coppia Richard Jouve e Jules Lapierre, che hanno chiuso in volata rispettivamente in prima e seconda posizione seguiti da Louis Schwartz con un distacco totale di 1’27’’. Quindici chilometri sulle piste gressonare che lo Sci Club Gressoney Monte Rosa ha realizzato con grande professionalità, a dispetto del tempo ingeneroso.

Anche per le donne Under 20 pochi cambiamenti rispetto alla gara di ieri. Si riconferma quindi la leadership della tedesca Julia Belger, che chiude la sua performance di 10 km in tecnica libera davanti alla slovena Elia Einfalt, ieri quarta, e alla svizzera Nadine Faehndrich, ieri seconda. 

Tra i giovani ragazzi ottima prestazione del valdostano Mikael Abram, che nella categoria maschile under 18 ha dominato anche la seconda giornata con un distacco finale di 37 secondi e mezzo su Paolo Ventura e di oltre 50 su Nicola Fornoni.

Tra le ragazze under 18 infine, successo replicato per la bellunese Anna Comarella, che ha chiuso la sua prestazione davanti a Ilenia Defrancesco e Chiara Zini, con un distacco complessivo rispettivamente superiore ai 24’’ e ai 45’’.

In chiusura dell’importante week-end sportivo il sindaco di Gressoney, Luigi Chiavenuto, nel salutare atleti ed accompagnatori si è complimentato con l’organizzazione, tessendo le lodi di un team che ha dato il massimo per ospitare al meglio pubblico e atleti. In particolare, spiccano fra i ringraziamenti quelli fatti a Gian Carlo De Fabiani, direttore di gara ed instancabile motore nell’organizzazione di eventi sportivi come questo, che hanno fatto brillare come in passato la splendida cornice naturalistica di Gressoney Saint Jean.

La serata si chiude con la festa dei tanti volontari, oltre 50, che hanno collaborato assiduamente per allestire l’evento e nessuno nasconde il sogno di portare in pianta stabile la Coppa Europa a Gressoney.

www.gressoneymonterosa.com

Uomini

1 MORIGGL Thomas ITA tempo totale 1:14:07.1; 2 DOBLER Jonas GER 1:14:08.5; 3 MOUGEL Adrien FRA 1:14:11.0; 4 WIBAULT Mathias FRA 1:14:13.3; 5 WICK Thomas GER 1:14:20.6

Donne

1 FAIVRE PICON Anouk FRA tempo totale 55:03.7; 2 ORGUE Laura SPA 55:26.9; 3 BROCARD Elisa ITA 55:28.4; 4 BOEHLER Stefanie GER 55:31.4; 5 PELLEGRINI Sara ITA 55:44.3

Uomini under18

1 ABRAM Mikael ITA tempo totale 46:07.3; 2 VENTURA Paolo ITA 46:44.8; 3 FORNONI Nicola ITA 46:57.9; 4 GIUDICI Adriano ITA 47:14.4; 5 GABRIELLI Giacomo ITA 47:26.5

Donne under18

1 COMARELLA Anna ITA tempo totale 29:32.3; 2 DEFRANCESCO Ilenia ITA 29:56.6; 3 ZINI Chiara ITA 30:17.7; 4 CORBELLARI Francesca ITA 30:21.1; 5 CARRARA Elisa ITA 30:28.1

Uomini under20

1 JOUVE Richard FRA tempo totale 1:15:29.0; 2 LAPIERRE Jules FRA 1:15:29.5; 3 SCHWARTZ Louis FRA 1:16:56.0; 4 CHAUVIN Valen1n FRA 1:16:56.7; 5 CHANAVAT Lucas FRA 1:18:01.0

Donne under20

1 BELGER Julia GER tempo totale 56:21.1; 2 EINFALT Lea SLO 58:05.1; 3 FAEHNDRICH Nadine SUI 59:03.1; 4 WIRTH Jessica GER 59:28.4; 5 LUETZENDORF Theresa GER 59:35.2

Fonte Newspower

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti