Seconda giornata di FIS Roller Ski World Cup in Val di Fiemme: Alessio Berlanda (ITA) e Ulyana Gavrilova (RUS) vincitori nella prova Sprint

Di GIANCARLO COSTA ,

La vittoria di Anna Bolzan nella Sprint Junior (foto Newspower)
La vittoria di Anna Bolzan nella Sprint Junior (foto Newspower)

Il secondo atto dell’ultima tappa di Coppa del Mondo di ski roll è andato in scena sabato a Ziano di Fiemme (TN). L’avvincente gara sprint a eliminazione, sul rettilineo di 200 metri nel centro del paese, è stata un affare fra italiani e russi che si sono spartiti i successi di giornata e hanno conquistato anche tanti piazzamenti sul podio. Il successo più bello e acclamato dal folto pubblico ai lati della strada è stato senza dubbio quello del trentino Alessio Berlanda, che nella prova Senior ha superato al fotofinish un altro azzurro, lo scledense Emanuele Sbabo. Colori azzurri sugli scudi anche fra gli Junior, con il successo della trevigiana Anna Bolzan sulla tedesca Kira Claudi. I russi, invece, hanno conquistato la gara Senior femminile con Ulyana Gavrilova, mentre Vitaliy Smirnov si è imposto fra gli Junior, gara in cui il triestino Niki Hrovatin è riuscito a cogliere un ottimo terzo posto.

Le prime batterie sono scattate alle 15.00 con la strada bagnata, ma nel corso delle eliminatorie il sole ha fatto capolino fra le nubi della Val di Fiemme, regalando al folto pubblico di Ziano uno spettacolo davvero entusiasmante. L’asfalto bagnato, però, ha fatto una vittima illustre fra le Junior e Lisa Bolzan, seconda in Coppa del Mondo e fra le favorite della gara odierna, è caduta dopo poche spinte ed è stata eliminata nella prima batteria. Durante le eliminatorie si è capito subito che Italia e Russia erano le squadre più in palla con tanti atleti che superavano le batterie, mentre fra i Senior le semifinali hanno visto un’avvincente doppia sfida fra Italia e Norvegia con Berlanda-Jensen e Sbabo-Andresen. Grazie anche al tifo del pubblico a bordo strada i due azzurri sono riusciti a qualificarsi dando vita ad una finale tutta italiana. Le prime soddisfazioni azzurre sono arrivate già dalle finaline per il terzo e quarto posto e fra gli Junior il triestino Niki Hrovatin è stato bravo ad imporsi sul russo Nischakov. Il finale di giornata è poi stato un continuo crescendo per i nostri colori perché Anna Bolzan è riuscita a superare la tedesca Claudi e ad aggiudicarsi la vittoria nella gara Junior femminile, dove terza era giunta la russa Olga Letucheva.

Anna Bolzan è al suo primo successo in Coppa del Mondo: “Sinceramente sono sorpresa, pensavo al podio, ma non alla vittoria. Sono contentissima. Dopo tanti podi oggi ho conquistato la mia prima gara individuale visto che in Coppa del Mondo avevo vinto solo in coppia con mia sorella Lisa”. L’intermezzo fra la vittoria della trevigiana e l’atteso derby italiano nella finale maschile Senior è stato tutto di marca russa. Fra le Senior Ladies un’incredula Ulyana Gavrilova ha battuto la connazionale Maria Privezentseva, mentre il terzo posto è stato appannaggio della slovacca Alena Prochazkova. Anche la prova Junior maschile ha visto sugli scudi i russi con il “cannibale” Vitaliy Smirnov che ha completato l’en plein di successi nelle gare Sprint di Coppa del Mondo, aggiudicandosi anche la prova di Ziano davanti al compagno di squadra Bezgin.

L’attesa e la tensione erano al punto giusto e tutto il pubblico di Ziano ha trattenuto il fiato poco prima della partenza della finalissima maschile, con la sfida fra il trentino Berlanda e il vicentino Sbabo. Dopo lo start è esploso il tifo degli spettatori, ma la gara si è decisa solo al fotofinish che ha incoronato Alessio Berlanda, già campione del mondo di specialità. Sul traguardo grande gioia per l’atleta trentino che ha festeggiato abbracciando tutti i suoi familiari, visibilmente commosso. “Contavo molto su questa vittoria, sapevo di stare bene e avevo preparato con cura quest’appuntamento. Sono riuscito ad allenarmi bene e rimanere molto concentrato e così oggi si sono visti i risultati. La Coppa del Mondo è andata molto bene e devo dire che è stato un anno d’oro perché nelle sprint sono sempre arrivato davanti, ottenendo spesso anche i migliori tempi in qualifica”.

La giornata si è conclusa nel tendone delle feste di Ziano di Fiemme con le cerimonia di premiazione della Sprint e della Uphill di ieri, mentre l’epilogo della tre giorni di Coppa del Mondo è previsto per domani con la staffetta a squadre, che si disputerà lungo un anello di 2,4 km attorno a Ziano di Fiemme. Il folto pubblico e il sole oggi hanno sicuramente ripagato gli sforzi del comitato organizzatore di Nordic Ski Fiemme, al timone anche di questa tappa di FIS Roller Ski World Cup.

Info: www.fiemmeworldcup.com

Classifiche gara Sprint:

Ladies Junior

1 BOLZAN Anna ITALY; 2 CLAUDI Kira GERMAN SKI FEDERATION; 3 LETUCHEVA Olga RUSSIA; 4 FRINCIC Ana CROATIA; LIPATOVA Alena RUSSIA; CHVANOVA Tatiana RUSSIA; BRICALLI Nicole ITALY; GELMI Chiara ITALY; SOSKOVA Polina RUSSIA; VALLE Alessia ITALY

Ladies Senior

1 GAVRILOVA Ulyana RUSSIA; 2 PRIVEZENTSEVA Maria RUSSIA; 3 PROCHAZKOVA Alena SLOVAK SKI ASSOCIATION; 4 MOHLIN Elin SWEDEN; BROZNIC Nina CROATIA; SOEMSKAR Linn SWEDEN; KONOHOVA Ksenia RUSSIA; GRUSHINA Anna RUSSIA; WILLERT Tina GERMAN SKI FEDERATION;  BICOVA Karolina CZECH SKI ASSOCIATION

Men Junior

1 SMIRNOV Vitaliy RUSSIA; 2 BEZGIN Ilia RUSSIA; 3 HROVATIN Niki ITALY; 4 NISCHAKOV Andrey RUSSIA; BUSKQVIST Alfred SWEDEN; MITIN Alexey RUSSIA; LONGON Marco ITALY; BECCHIS Francesco ITALY; MOSELE Marco ITALY;  BERTHELSEN Mads Hannibal DENMARK

Men Senior

1 BERLANDA Alessio ITALY; 2 SBABO Emanuele ITALY; 3 JENSEN Ludvig Soegnen NORWAY; 4 ANDRESEN Ragnar Bragvin NORWAY; KARASEV Viktor RUSSIA; BECCHIS Emanuele ITALY;  CUNY Igor FRANCE; VORONIN Dmitriy RUSSIA; CLAUDON Romain FRANCE; SCHMIDT Christian-Alexander GERMAN SKI FEDERATION

Fonte Newspower

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti