La scialpinistica notturna Lavaronda annullata per scarsità di neve

Di GIANCARLO COSTA ,

Il vincitore del 2013 Michele Boscacci (foto Areaphoto.it)
Il vincitore del 2013 Michele Boscacci (foto Areaphoto.it)

«Questa mattina abbiamo effettuato l’ultimo sopralluogo tecnico sul percorso di gara». Ha detto Carlo Ceola, coordinatore della manifestazione. «Il tracciato di gara - continua Ceola - risulta gravemente danneggiato dopo la pioviggine e la nebbia della giornata di domenica, ma ancor più dalla pioggia caduta in questa ultima notte. Le previsioni meteo oltretutto per la settimana sono pessime, non ci restano molte alternative a quella di annullare la manifestazione».

Resta lo sconforto dopo gli sforzi profusi la settimana scorsa e il cauto ottimismo che regnava nel Comitato Organizzatore, ma accanirsi nel tentativo di trovare una soluzione a questo punto non ha più senso, nel rispetto soprattutto dei concorrenti.

«Non intendiamo recuperarla durante la stagione, - ha concluso Ceola - per non creare sovrapposizioni con altre manifestazioni, andando di fatto a creare problemi ad altri comitati, ai quali invece auguriamo miglior sorte e buon lavoro».

Ai quasi cento concorrenti iscritti il Comitato vuole dare queste indicazioni: chi non ci comunicherà nulla resterà iscritto per la prossima edizione, a prezzo bloccato anche in caso di aumento della quota di iscrizione, chi invece opterà per la restituzione dovrà comunicarcelo a mezzo mail a lavaronda@gmail.com indicandoci l’iban, in tal caso saranno trattenute le spese del bonifico.

Fonte Areaphoto.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti