Scialpinismo, la squadra azzurra apre la stagione col raduno di Sappada (BL)

Di GIANCARLO COSTA ,

Presentazione Nazionale di scialpinismo a Milano dicembre 2012
Presentazione Nazionale di scialpinismo a Milano dicembre 2012

Si raduna a Sappada (BL) la nazionale italiana di scialpinismo guidata da Oscar Angeloni. Il direttore tecnico ha convocato Manfred Reichegger, Matteo Eydallin, Damiano Lenzi, Lorenzo Holzknecht, Pietro Lanfranchi, Michele Boscacci, Robert Antonioli, Denis Trento, Davide Galizzi, Elena Nicolini, Elisa Compagnoni, Alessandra Cazzanelli e Alba De Silvestro per l'allenamento che si conclude domenica 22 settembre e rappresenta un'ottima opportunità per prendere confidenza con il tracciato che ospiterà nella prossima stagione una tappa della Coppa del mondo.

"Siamo soltanto all'inizio della preparazione ma nel gruppo c'è grande voglia di ricominciare - spiega Angeloni -. La prossima stagione si concentrerà sulla Coppa del mondo e noi cercheremo di essere protagonisti in ogni tappa". La prima prova è fissata a Verbier (Svi) il 18-19 gennaio 2014.

Fonte fisi.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti