Sci di Fondo Campionati Italiani a Gressoney (AO): Longa, Follis, Genuin sul podio femminile, Di Centa, Gullo, Clara sul podio maschile

Di GIANCARLO COSTA ,

Arianna Follis vola sulle piste della sua Gressoney
Arianna Follis vola sulle piste della sua Gressoney

Una giornata spettacolare, con il Monte Rosa che sembrava disegnato sullo sfondo, ha salutato i campioni del fondo riuniti a Gressoney Saint Jean per la due giorni di gare che assegna i titoli tricolori. Oggi in gara le ragazze in una 5 km a Tecnica Classica (passo alternato), distanza doppia, 10 km, per i maschi. Gli organizzatori dello Sci Club Gressoney Monterosa hanno fatto letteralmente i miracoli per predisporre questo bel tracciato, dopo che il caldo degli ultimi 10 giorni aveva persino messo in forse la svolgimento delle gare. Camionate di neve e ore di lavoro di tanti volontari e il freddo degli ultimi due giorni, hanno consentito il miracolo.

Alle 10,15 partenza della gara femminile, 5 km TC a cronometro. Da subito lotta tra la livignasca Marianna Longa e la padrona di casa, la gressonara Arianna Follis, rispettivamente terza e quarta nel recente Tour de Ski. La maggiore attitudine al passo alternato, alla fine fa volgere la contesa a favore di Marianna Longa, che chiude con l’ottimo tempo di 13’18”, con Arianna Follis che s’aggiudica l’argento tricolore a 9 secondi, in 13’28”, con Magda Genuin che completa il podio in 13’35”, con Silvia Rupil quarta in 13’50” e Antonella Confortola quinta in 14’06”.

Quindi tocca ai maschi, due giri per loro, con la ripetizione di una dura salita a metà percorso, un tracciato tecnico e impegnativo, com’è nella tradizione delle gare nella vallaa dei Walser.

Ennesimo titolo italiano per il Campione Olimpico di Torino 2006, Giorgio Di Centa che aveva chiuso il Tour de Ski in crescendo di forma e fa prevedere un Mondiale di Oslo da protagonista.

Chiude vittorioso in 24’02”, con ben 29 secondi di vantaggio sulla sorpresa di giornata, Giovanni Gullo 2° in 24’32”, con Roland Clara che completa il podio 3° in 24’35”. Ad un soffio dal podio, solo 9 decimi, un delusissimo Loris Frasnelli 4° in 24’36”, mentre l’altra punta di diamante della nazionale in vista dei Mondiali di Oslo, Pietro Piller Cottrer, finisce 5° in 24’49”. Thomas Moriggl è 6° in 24’52”, Fulvio Scola 7° in 24’54”, Fabrizio Clementi 8° in 25’08”, Renato Pasini 9° in 25’09” e Alex Vanzetta 10° in 25’10”.

Dopo la gara dei Campionati Italiani s’è corsa anche la tappa di Gressoney del Tour de Ski Valle d’Aosta, con la vittoria di Manuel Bortolas.

Domani si replica con le staffette tricolori, dove sarà sfida al calor bianco tra Forestale e Fiamme Gialle al femminile, Fiamme Gialle, Carabinieri e Fiamme Oro al maschile

In allegato le foto della prima giornata dei Campionati Italiani di Gressoney Saint Jean.

Guarda il video dell’evento.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti