Dallo Sci Club Tre Rifugi e dalla stazione sciistica Frabosa Ski nel cuneese, l'accordo per lo scialpinismo notturno

Di GIANCARLO COSTA ,

Frabosa Soprana
Frabosa Soprana

Con questo comunicato agli appassionati di scialpinismo da parte dello Sci Club Tre Rifugi, si fa il primo passo per una pacifica convivenza tra gestori degli impianti e scialpinisti che hanno solo la notte infrasettimanale per allenarsi. Chissa che non sia il primo passo per trasformare un conflitto latente in un'opportunità per entrambi, anche per le stazioni sciistiche, che con i “chiari di luna” dell'economia e del turismo attuali, sicuramente non guasta.

In questi giorni si è conclusa la trattativa con la società sciistica Frabosa Ski per l'uso della pista di Malanotte per la pratica dello scialpinismo in notturna.

L’autorizzazione fa capo allo Sci Club Tre Rifugi ed è valida per 2 giorni alla settimana dalle ore 17,15 alle 21,00, il martedì ed il giovedì, a partire da metà gennaio a fine stagione 2013.

Si ha ragione di credere che questa apertura da parte dei gestori degli impianti sciistici verso il mondo degli scialpinisti segni un traguardo molto importante ed è auspicabile che altri seguano l'esempio di Frabosa.

Naturalmente con questa possibilità non saranno più giustificati utilizzi di altre piste da sci di altre stazioni e da quanto si ha avuto modo di sentire saranno intensificati i controlli da parte degli organi preposti.

A seguito di questa concessione ovviamente la società di Frabosa Ski richiede un supporto economico a fronte dei costi che dovrà sostenere per la battitura della pista dopo l'orario normale.

Per una maggior sicurezza è stato redatto un elenco di norme comportamentali da sottoscrivere e da osservare dai fruitori della pista durante la pratica dello sci alpinismo in notturna, pena le sanzioni di legge.

Sarà inoltre presente a monte della pista una squadra del Soccorso Alpino alla quale si dovrà far riferimento in caso di necessità.

Alla partenza ed all’arrivo della pista, presso la biglietteria, il bar Frabolandia e la baita Malanotte, saranno posizionate tre bache nelle quali verranno affissi regolamento, riferimenti telefonici e tutte le comunicazioni inerenti il corretto utilizzo della concessione.

E’ importante ed indispensabile che ogni scialpinista prima di intraprendere la salita o la discesa della pista prenda visione di eventuali comunicati.

Per poter usufruire della concessione è indispensabile il tesseramento allo Sci Club come socio sostenitore al costo di 30 euro. Il tesseramento permette di avvalersi delle iniziative ed agevolazioni riservate allo sci club Tre Rifugi.

All’atto del tesseramento verrà consegnata una tessera che dovrà essere esibita a richiesta degli organi di controllo. Inoltre ogni sci alpinista dovrà calzare su di un braccio un manicotto colorato identificativo di autorizzazione.

Ci si può tesserare nei seguenti modi:

Tramite richiesta e-mail al info@trerifugi.it

Presso il Bar Fraboladia situato alla partenza della seggiovia Malanotte, aperto tutte le sere di martedì e giovedì

Presso la Baita Malanotte situata a monte della seggiovia Malanotte, aperta tutte le sere di martedì e giovedì.

Per eventuali info 3387549571 oppure www.trerifugi.it

NORME COMPORTAMENTALI PER L’ACCESSO IN NOTTURNA ALLA PISTA

MALANOTTE DI FRABOSA SOPRANA CON SCI D’ALPINISMO

ORARI E GIORNATA DI APERTURA: DALLE ORE 17,00 ALLE ORE 21 DEI GIORNI MARTEDI’ E GIOVEDI’ DI OGNI SETTIMANA A PARTIRE DAL 08 GENNAIO 2013 A FINE STAGIONE 2012/2013

PREMESSA: Chiunque intenda usufruire della pista per la pratica dello sci alpinismo in notturna deve essere consapevole delle difficoltà che può incontrare.

Per una maggior sicurezza viene richiesto di leggere attentamente queste norme, di osservarle e di sottoscriverle.

Resta comunque ad ogni sciatore la responsabilità per eventuali infortuni o danni subiti o procurati ad altri.

Art.1 L’Accesso è consentito esclusivamente negli orari e giornate previste ed esclusivamente all’interno delle piste F2 – F3 – F4 normalmente servite dalle seggiovie Mongrosso/Burrino e Burrino/Malanotte.

Art.2 L’accesso alla pista è riservato esclusivamente agli associati dello sci club Tre Rifugi Cai Mandovì Il presente regolamento potrà essere ritirato presso la sede dello sci club, presso il bar Frabolandia e la baita Malanotte convenzionati situati nei pressi della partenza ed arrivo della pista.

Per aderire all’associazione in forma di SOCIO SOSTENITORE sarà sufficiente presentare un documento di riconoscimento, indirizzo e recapito telefonico (e-mail) e pagare la quota associativa di Euro 30 . E’ possibile aderire all’associazione in forma di SOCIO SIMPATIZZANTE con la stessa procedura di cui sopra con il pagamento di Euro 8,00. In entrambi i casi verrà consegnata una rispettiva tessera di riconoscimento ed un manicotto colorato da indossare obbligatoriamente durante l’utilizzo della pista. Il SOCIO SOSTENITORE gode del diritto di utilizzare la pista di Malanotte per lo sci alpinismo in notturna ogni qualvolta sia in essere l’autorizzazione. Il SOCIO SIMPATIZZANTE invece può utilizzare la suddetta pista per una sola volta e dovrà ritirare e riconsegnare la tessera ai bar a valle o a monte della pista.

Art.3 L’accesso alle piste senza essersi associato, indossare il manicotto colorato in dotazione e preso visione e firmato il presente regolamento è vietato.

Art.4 L’accesso fuori dagli orari e dalle giornate indicate è vietato.

Art.5 L’acceso è consentito esclusivamente con sci da alpinismo dotati di lamine ed attacchi di sicurezza. L’accesso alle piste è quindi vietato con le Ciaspe, a piedi, con slittini/bob o similari a causa della pericolosità della pista durante la discesa.

Art.6 La tessera di riconoscimento verrà rilasciata previa firma del presente regolamento e compilazione integrale dei dati anagrafici.

Art.7 Il Percorso è privo di illuminazione pertanto durante l’accesso alla pista è obbligatorio mantenere accesa la torcia frontale di potenza adeguata al movimento in condizioni di sicurezza, assicurarsi del buono stato della batteria.

Art.8 Sia durante la risalita che durante la discesa è vietato uscire dalla pista battuta.

Art.9 E’ vietato l’utilizzo di altre piste della stazione sciistica..

Art.10 La velocità durante la discesa deve essere moderata vista la scarsa visibilità e consapevolmente mantenuta tale da non fuoriuscire dalla pista battuta in caso di un’eventuale caduta.

Art.11 E’ fatto obbligo del casco tipo omologato.

Art.12 E’ Fatto obbligo avere l’ ARTVA accesa in trasmissione. E’ inoltre obbligatoria la pala e la sonda.

Art.13 È vietato l’utilizzo della pista in condizioni fisiche alterate dovute a alcool, droga o similari.

Art.14 La pista è impegnativa, può presentare lastre di ghiaccio o cumuli di neve non battuta e pertanto richiede una buona conoscenza della tecnica e dell’utilizzo dei materiali.

Art.15 La discesa deve avvenite obbligatoriamente in gruppi di almeno 2 persone, entro gli orari stabiliti.

Art.16 Eventuali situazioni di difficoltà e/o di infortunio nella salita e nella discesa che comportino l’impossibilità a muoversi in sicurezza vanno tempestivamente segnalate ai numeri telefonici 335329856 oppure 3393926939 oppure 3355217413. Eventuali emergenze sanitarie vanno comunicate se ne è il caso anche al numero unico 118.

Art.17 Ad insindacabile giudizio della società Frabosa Ski o dallo sci club Tre Rifugi la pista può essere chiusa per motivi di sicurezza.

Art.18 E’ indispensabile che i fruitori della pista prima di accedervi prendano visioni di eventuali comunicati presenti nelle bacheche situate a monte ed a valle e sul sito www.trerifugi.it

Art.19 L’inosservanza delle presenti Norme Comportamentali può implicare sanzioni da parte degli organi preposti.

Art.20 Per quanto sopra si precisa che la Società Frabosa Ski e lo sci club Tre Rifugi ed i suoi collaboratori di qualsiasi ordine e grado non sono responsabili di eventuali danni a persone e cose che possono verificarsi lungo il percorso della pista pertanto sono esonerati da qualsiasi responsabilità civile e penale per qualsiasi danno subito agli associati e firmatari o terzi.

Tale responsabilità resta a totale carico dei fruitori della pista.

Inoltre si precisa che non sono stipulate polizze assicurative.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

DATI UTENTE:

Cognome: …………………………………………………… Nome: ……………………………………………………………….

Data di nascita ……………………………………. Luogo di nascita: …………………………………………….

Residente a: …………………………………………. Via ……………………………………………………………………

E-mail: …………………………………………………… Cellulare: ………………………………………………………….

Eventuale società sportiva: ……………………………………………………………………………………………………

Dichiaro di aver letto integralmente il regolamento e di impegnarmi a rispettarlo e di aver ritirato la tessera nominativa.

Autorizzo il trattamento dei dati sopra indicati, ai sensi del DLgs. 196/2003

Data ________________ Firma _____________________________________

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti