Sabato parte il secondo tentativo di salire il Manaslu di Marco Galliano e Cala Cimenti

Di GIANCARLO COSTA ,

Marco Galliano verso la cima del Monte Bianco
Marco Galliano verso la cima del Monte Bianco

La Manaslu Expedition 2011 è ad un punto di svolta: tentare per la seconda ed ultima volta la vetta della montagna dello spirito. Il meteo è migliorato non poco e da domani quasi tutti i presenti al campo base inizieranno a salire nella speranza di raggiungere gli otto mila e fischia sommitali. Marco e Cala aspetteranno ancora un giorno e quindi imboccheranno l'ascesa sabato intorno all'una: «Il tempo pare sia dalla nostra, ma rimane l'incognita vento - commenta Marco - sulla cresta finale. Già, nessuno ha ancora visto la cima da quando il meteo si è fatto avverso, ma pare che con le nevicate che ci sono state si passerà uno alla volta e le raffiche potrebbero essere anche di quaranta chilometri all'ora. Con tavola e sci sulle spalle non sarà una passeggiata». Quindi l'idea di massima dovrebbe essere questa: dal campo base al campo uno e dormiranno lì; il giorno successivo procederanno verso il campo 2 per recuperare il materiale lasciato, ma non si fermeranno perchè l'obiettivo è quello di arrivare direttamente al campo 3; la mattina dopo la salita continuerà verso un campo 4 non ancora montato e prefissato per cercare la quota massima il quarto giorno di cammino. Impegnativo? Direi proprio di sì. «È una scommessa contro il vento - continua Marco - perchè non possiamo prevederlo, nè difenderci più di tanto. Speriamo di aver azzeccato la strategia giusta!»

Al Campo Base del Manaslu c’è anche Gnaro Mondinelli, in compagnia di Uanito Orzobal, lo spagnolo in cerca del bis su tutti e quattordici gli ottomila. «Abbiamo preso il caffè insieme oggi - conclude Marco - ed è stato uno spasso sentir raccontare così tante avventure in quota. Che gente! Beh... vi lascio con un saluto ed un ringraziamento per i messaggi che lasciate sul blog e per le visite continue. Grazie!».

Per maggiori info www.marcogalliano.it e www.cmenexperience.com

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti