Sabato 6 dicembre a Sansicario (TO) terza edizione di Night & Winter Vertical Kilometer, la sfida tra scialpinisti e skyrunner sul Monte Fraiteve

Di GIANCARLO COSTA ,

Partenza Night&Winter Vertical Kilometer 2013 (foto fotograficamartin)
Partenza Night&Winter Vertical Kilometer 2013 (foto fotograficamartin)

Chissà chi arriverà prima tra scialpinisti e skyrunner in questa terza edizione del Night & Winter Vertical Kilometer, 4 km per 1000 metri di dislivello, sulle piste da sci di Sansicario? Nelle due precedenti edizioni hanno sempre avuto la meglio gli scialpinisti, ma quest'anno il primo tratto di gara, circa 800 metri sui 4 km previsti, forse a secco vista la carenza di neve (a meno che la prevista nevicata di giovedì non imbianchi completamente il tracciato), potrebbe rimescolare le carte.

Partenza dalla Piazzetta di San Sicario quota 1700 metri, fino ai 2700 metri del Monte Fraiteve. Se il primo tratto fosse a secco, poco cambia per gli skyrunner, che si potranno aiutare con i bastoncini così come poco cambia per gli scialpinisti, visto che il cambio di assetto, da sci sullo zaino a sci ai piedi viene fatto abbastanza velocemente e fa parte da sempre delle competizioni scialpinistiche.

Circa 200 gli iscritti fino ad oggi, equamente suddivisi tra le due specialità, un numero destinato ad aumentare visto che gli organizzatori Stefano e Silvio consentono le iscrizioni fino alle 16 di sabato presso l'Olympic Centre di Sansicario.

Scorrendo l'elenco tra chi salirà sul Fraiteve con le pelli sotto gli sci, si annuncia un bel duello per la vittoria tra Matteo Eydallin, dominatore della scorsa stagione scialpinistica, Filippo Barazzuol, vincitore nel 2013 e Marco Moletto specialista dei Vertical sia estivi che invernali. Tra le donne Debora Cardone sembra essere la favorita per la vittoria finale. Da segnalare nella gara scialpinistica anche la presenza di una folta rappresentanza degli alpini della Brigata Alpina Taurinense.

Nella gara di corsa, il vincitore della passata edizione Dennis Brunod sarà al via per riconfermarsi, con i possibili outsider che spaziano dai maturi Bruno Brunod ed Ezio Sardanapoli, alle giovani promesse come Diego Ras, maglia azzurra agli ultimi campionati Europei di corsa in montagna.

E grande battaglia si prospetta al femminile, con una rosa di pretendenti alla vittoria finale che va dalla francese Corinne Favre, a Katarzyna Kuzminska, Alma Rrika, Francesca Bellezza ed Annalisa Diaferia, sempre che non si presenti all'ultimo momento la vincitrice 2013 Serena Vittori.

Le migliori prestazioni cronometriche del 2013 sono state di Filippo Barazzuol in 40'42” (scialpinismo maschile), di Raffaella Canonico in 1h03'01” (scialpinismo femminile), di Dennis Brunod in 43'05” (corsa maschile) e di Serena Vittori in 51'46” (corsa femminile).

Iscrizioni online fino al mattino di sabato 6 dicembre, sul posto fino alle ore 16 Sansicario presso l'Olympic Centre. Il Briefing sarà alle ore 17.15, la partenza dalla Piazzetta alle ore 17.30-17,45

Rientro Obbligatorio per tutti a Sansicario con telecabina dal Fraiteve fino a Sestriere, da qui in bus. Quindi dalle 19.30 Ristoro del Montanaro con Birra a volontà e dalle 21.00 Premiazione.

Materiale obbligatorio, da portare nello zaino durante la gara:

-          Coperta di sopravvivenza

-          Fischietto

-          Giacca anti vento o piumino per il rientro              

-          Guanti

-          Cappello o bandana.

-          Zainetto     

-          Pantalone di tipo invernale

-          Telefono cellulare

-          Pila Frontale

E’ VIETATO L’USO DELLE RACCHETTE DA NEVE/CIASPOLE.

Materiale facoltativo

Per la categoria dei Runners, è facoltativo, ma consigliato l’uso di:

-          Bastoncini che dovranno essere tenuti con sé per tutta la gara

-          Ramponcini, chiodi o molle per scarpe.

Per ulteriori informazioni:

www.nightwintervertical.it

Silvio +39 330573187 - Stefano +39 3355714820

A domenica per la cronaca della gara.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti