Roland Fischnaller vice Campione del Mondo di Snowboard: a Stoneham (CAN) nel PGS conquista un argento storico per lo snowboard italiano

Di GIANCARLO COSTA ,

La squadra azzurra di Slalom Parallelo fa festa con Roland Fischnaller vice Campione del Mondo di Snowboard
La squadra azzurra di Slalom Parallelo fa festa con Roland Fischnaller vice Campione del Mondo di Snowboard

Difficile la pista, difficile la temperatura, difficile conquistare una medaglia. Ma Roland Fischnaller ce l'ha fatta. Migliorando la prestazione dell'Italia ai passati Mondiali: bronzo fu allora, argento venerdì. Nel PGS (Gigante Parallelo) di snowboard, ai Mondiali di Stoneham, in Canada, Roland Fischnaller conquista la medaglia d'argento alle spalle dell'eterno Benjamin Karl, in difficoltà per tutta la stagione, ma all'oro nel momento decisivo. Bronzo per l'emergente russo Vic Wild. Fischnaller ha superato una difficile fase eliminatoria, complicata da una tracciatura molto mossa e anomala, segno di un'organizzazione non perfetta. ma nelle run di finale, il campione altoatesino ha saputo difendere il suo prestigio, sconfiggendo nei quarti lo sloveno Rok Flander che aveva messo in angolo l'altro azzurro Aaron March.

Il Direttore Tecnico della Nazionale Italiana, Cesare Pisoni, ci commenta così l'impresa di Fischnaller, l'uomo su cui ha puntato fin dall'inizio della sua Direzione Agonistica, con grandi risulti. Basta pensare alle 5 vittorie in Coppa del Mondo della passata stagione e al secondo posto nella classifica generale per pochissimi punti; ai podi di quest'inizio di stagione e a quest'immenso argento iridato. Con nel mirino l'obbiettivo delle Olimpiadi di Sochi dell'anno prossimo e il sogno di ogni sportivo...

 “Roland, oggi ha sfatato il tabù che ci aveva sempre precluso il podio a Stoneham in Canada. Una grande prestazione la sua, ha tenuto duro su una pista al limite della praticabilità, tantissimi atleti hanno commesso errori gravi, compreso Promegger che è uscito proprio con il vincitore di oggi Karl. Peccato per Aaron March e il resto della squadra maschile che ha dimostrato di essere arrivata ad un ottimo livello. 

Erlacher dopo il quinto tempo nella prima qualifica ha purtroppo rotto un attacco nella seconda run e non ha potuto qualificarsi. Edwin Coratti dopo un ottimo sesto posto ha purtroppo perso una grossa occasione cadendo nella seconda di qualifica.

Aaron qualificatosi con il terzo tempo è stato eliminato per un errore contro Flander.

Questo argento da morale a tutta la truppa, soprattutto alla squadra di snowboardcross che domani si gioca tutti gli elementi nella finale e per lo slalom parallelo di domenica che verrà tracciato da Erich Pramsohler.”

Queste invece le dichiarazioni di Roland Fischnaller, fresco (in tutti i sensi vista la temperatura) vice Campione del Mondo di Snowboard.

“Sentivo un po' di tensione perchè a Stoneham non ho fatto mai meglio del quarto posto. Ho saputo stringere i denti nelle qualificazioni e poi dare tutto nella finale. Sinceramente non mi aspettavo una medaglia, il tracciato non mi era propizio. Ma, in finale, gli organizzatori hanno dovuto modificarlo ed è andata bene. Credo che il mio compagno Aaron March avrà buone possibilità per lo slalom di domenica, ma anche io sono fiducioso".

Ora, Fisch, parla da capitano: "Credo che questa medaglia sia stata importante per rompere il ghiaccio. I miei compagni del boarder dovranno arrivare motivati alla gara perché sanno di avere i mezzi per far bene. Vediamo come andrà lo slalom, ma il mio prossimo obiettivo è già l'Olimpiade di Sochi 2014: dal prossimo 28 aprile ci andrò in bici... prima che sulla tavola".

Ordine d'arrivo PGS maschile Mondiali Stoneham snowboard (Can):

1 KARL Benjamin AUT 1000.00

2 FISCHNALLER Roland ITA 800.00

3 WILD Vic RUS 600.00

4 KOSIR Zan SLO 500.00

5 PROMMEGGER Andreas AUT 450.00

6 SCHOCH Simon SUI 400.00

7 FLUETSCH Kaspar SUI 360.00

8 FLANDER Rok SLO 320.00

9 MARCH Aaron ITA 290.00

10 SCHOCH Philipp SUI 260.00

25 CORATTI Edwin ITA 1:22.90 60.00

30 ERLACHER Meinhard ITA 39.40

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti